Il presepe di Greccio del Monastero delle Clarisse Cappuccine

Era il 1223, e in quell’anno San Francesco D’Assisi diede vita alla tradizione del presepe, nel paesino di Greccio.
Qui a Genova, sulle alture,  si trova un Monastero di Monache Clarisse, presso le quali è possibile visitare un presepe, allestito alla maniera del poverello di Assisi.

Narra Tommaso da Celano che Francesco, due settimane prima del Natale, si rivolse a un certo Giovanni, persona a lui molto cara e  così gli parlò: “Se vuoi che celebriamo a Greccio il Natale di Gesù, precedimi e prepara quanto ti dico: vorrei rappresentare il bambino nato a Betlemme, e in qualche modo vedere con gli occhi del corpo i disagi in cui si è trovato per la mancanza delle cose necessarie ad un neonato, come fu adagiato in una greppia e come giaceva sul fieno tra il bue e l’asinello.”
L’amico lo ascoltò e preparò un luogo, così come gli era stato richiesto da Francesco.
E vennero da ogni parte, reggendo fiaccole per farsi luce.

C’erano donne e uomini, venuti da ogni paese.

E c’erano i frati, i frati di Assisi.

E le persone sul volto avevano dipinta la gioia.

Alcuni poi, mostravano un incantato stupore.

Altri si inginocchiarono in preghiera.

E tra la gente, i fraticelli.

Così fu il primo presepe, un presepe vivente, con i frati.

Con un altare per dare il benvenuto al Redentore.

E con Gesù, tra il bue e l’asinello, tra le braccia del poverello di Assisi.

E’ uno dei molti presepi che potrete visitare a Genova e se verrete quassù, anche in una giornata d’inverno, potrete godere di panorami mozzafiato sul golfo ligure  ed è davvero uno spettacolo degno di essere ammirato.
E qui è il Monastero, dove vi ho portato  in questo giorno dell’Epifania, in visita al presepe di Greccio, coinvolgente e suggestiva  rappresentazione sacra voluta da San Francesco d’Assisi.

18 pensieri su “Il presepe di Greccio del Monastero delle Clarisse Cappuccine

  1. Dev’essere davvero carino Miss! Originale inoltre con i fraticelli! Tanti auguri per oggi Miss…..no, non per la befana in sè, tanti auguri per il giorno di festa, non lavorativo… passalo bene! Un abbraccissimo.

  2. Andai a Greccio anni fa cara Miss Fletcher, ma soprattutto frequento spessissimo Assisi, a me vicina e così di presepi accurati, coinvolgenti come questo meraviglioso che hai postato, ce ne sono. Questo però, davvero è commovente.
    Vieni a vedere le statuine della mia infanzia, che ho fotografato ed appena pubblicato, nulla di pregiato, assolutamente ma per me così tenere e piene di ricordi.
    Un abbraccio anche a te, Befana genovese!
    Susanna

    • Le tue statuine sono meravigliose, bellissime davvero, come ti ho scritto da te. Sai, mentre scrivevo questo post pensavo a te, ero certa che tu avessi visto il presepe di Greccio, dev’essere bellissimo! La prima volta che passi da quelle parti, fai due foto del paesello per la tua amica, eh? Un bacino Susannina!

  3. Altro che i presepi di plastica fatti in Cina!
    Saluti, Miss.
    p.s. Ho letto Novecento. In realtà mi sono ritrovato a recitare a memoria tante battute, perché il film l’ho visto tante volte (è uno dei miei preferiti). Mi è piaciuto moltissimo.

    • Infatti, altro che presepi cinesi.
      Io lo sapevo che Novecento ti sarebbe piaciuto, è un capolavoro, ti sembra di essere con lui, su quella nave, non è vero?
      E il film è proprio fatto bene, fedele alla trama e coinvolgente al modo giusto.
      Vorrei scriverci un post su questo personaggio, mi è davvero molto caro.

      • Il film lo conosco quasi a memoria e ti assicuro che le battute sono le stesse.
        Avevo pensato di scrivere pure io qualcosa… ma ora sono curioso di leggere quello che hai in mente tu. 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.