Il Lago delle Lame, l’incanto della Val d’Aveto

Estate, caldo.
E la pace e il refrigerio, nel cuore del Parco Naturale dell’Aveto, al Lago delle Lame.


E allora si viene qui, sulle sponde di questo laghetto glaciale, sito a poco più di 1000 metri di altitudine nel comune di Rezzoaglio.

Qui, dove il vento increspa la superficie dell’acqua e l’accarezza dolcemente..

Al Lago delle Lame si pratica la pesca alla trota e se capiterete qui vedrete certamente tanti giovani papà con i loro bambini.
La canna da pesca, la lenza e l’attesa.

Il gioco e la condivisione, la costruzione di un ricordo che certamente resterà nel cuore.
Questi bambini diventeranno grandi e torneranno con la mente a questi pomeriggi d’agosto.
E ricorderanno: io quand’ero piccolo andavo a pescare con mio papà.
Mettevo i calzoncini corti, un cappellino in testa e gli scarponcini e rimanevo lì con lui, ore ed ore.


Credo che siano questi momenti a fare di noi degli adulti felici.
Un lago dall’acqua cristallina e gli alberi.

Una foresta che si arrampica verso il cielo.

Vi porterò ancora tra queste conifere odorose, dove si respira profumo di resina.

All’ombra, sulle rive del lago.

C’è anche un albergo, romantico e di grande atmosfera, con una vista che colma gli occhi di naturale bellezza.

Si viene qui, a godersi la brezza e il fresco.

Ci si siede sulle pietre e si osserva la placida tranquillità del lago.

 Tra le montagne della Val d’Aveto, nella splendida e rigenerante quiete della natura che ci regala la terra di Liguria.

Annunci

36 pensieri su “Il Lago delle Lame, l’incanto della Val d’Aveto

  1. Meraviglia, meraviglia, meraviglia delle meraviglie! Bellissimo posto Miss. Ma… mi spieghi per favore come fai a fare tutte le foto ovunque vai senza nessuno intorno???!!! E’ solo la mia valle ad essere mega affollata che per fare una foto decende bisogna andarci all’alba???

    • Veramente c’era pieno di gente! Ma io aspetto il momento giusto, faccio in modo di inquadrare quando le persone sono dietro agli alberi…aspetto, con pazienza e prima o poi ci riesco, prova anche tu il mio metodo, vedrai che funziona! Sì il Lago delle Lame è bellissimo, con quest’acqua turchese, un incanto! Bacioni!

  2. Pingback: Una passeggiata in Val d’Aveto | Dear Miss Fletcher

  3. Pingback: La foresta delle Lame e il Museo del Bosco di Rezzoaglio | Dear Miss Fletcher

  4. E’vicino alla mia casetta. Ci sono andata molto spesso ed è gradevole passeggiare in questi luoghi ( ma dotatevi di spray anti zanzare se siete particolarmente attrattivi per questi insetti). Grazie Miss per le sempre belle foto

  5. Carissima, non trovo il mi piace per questo post. Sai che anche noi avevamo passato un’estate a Fontanigorda, più di 40 anni fa? Mi ricordo soprattutto le gite a cercare i frutti di bosco e un’attività meno naturalista ideata da me: dipingerci le unghie con i pastelli a cera. Insomma qualcosa di cittadino ce l’avevo anche a quell’epoca.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.