Sestri Levante, la magia della Baia del Silenzio

Una mattina d’inverno a Sestri Levante.
Ci sono luoghi nei quali ogni pietra e ogni sasso parlano della pace e della quiete del mare, della perfetta armonia tra l’uomo e la natura che lo circonda.
Vi porto con me, giù per un vicoletto in uno degli angoli più magici della Liguria.

Sestri Levante  (2)

Sotto un balcone, tra foglie che precipitano giù e rami che si arrampicano.

Sestri Levante  (3)

Una mattina d’inverno a Sestri Levante.
Nella mia Liguria, la terra dei venti e della tramontana.
E allora può succedere che una giornata inizi con un cielo color latte, offuscato dalle nuvole che imperlano l’orizzonte.

Sestri Levante

Una mattina d’inverno.
La magia ha il ritmo delle onde che accarezzano la sabbia, un eterno ritorno, l’incontro tra l’acqua e la terra.
La magia è nelle calde tinte biscotto delle case affacciate sulla baia.
La magia è la poesia delle parole.
La Baia del Silenzio.

Sestri Levante

 La poesia è la magia delle parole.
La Baia del Silenzio, le barche tirate a riva e nella terra del vento il cielo si rasserena, le nuvole che prima lo oscuravano si allontanano a poco a poco.

Sestri Levante  (6)

Verrà l’estate, verrà il tempo dei teli di spugna e dei secchielli.

Sestri Levante  (4)

Ma ora è inverno, la magia della baia è nella sua tranquillità, nell’aria fresca di gennaio che smuove la sabbia e le onde.

Sestri Levante  (5)

E si sale, sotto una luce d’argento.

Sestri Levante (2)

Sul mare che sfida l’azzurro del cielo, sul mare di barche che sembrano petali di fiori posati sull’acqua.

Sestri Levante (3)

Qui dove Maria protegge i naviganti, la sua effige si trova in una nicchia, tutto attorno, sul muro, sono incastonate bianche conchiglie.

Sestri Levante (4)

La magia è lì, oltre il cancello.

Sestri Levante (5)

Ma prima di varcarlo, quando sarete qui, provate a scoprire le molte maniere di guardare il medesimo luogo.
La chiesa dell’Immacolata che domina la baia.

Sestri Levante (19)

E uscendo da lì questo è ciò che vedrete, una cartolina da Sestri Levante, la magia della Baia del Silenzio.

Sestri Levante (10)

Oltre le grate nulla si perde della sua bellezza.

Sestri Levante (9)
Cartoline dalla Liguria, da uno dei golfi più frequentati dai turisti, amato in passato da artisti e scrittori, per il dolce clima e la bellezza del paesaggio.

Sestri Levante (12)

Il cielo turchino e la pace, in questa località prediletta dallo scrittore Hans Christian Andersen che qui trascorse un periodo nel 1833. E in onore dell’autore danese a Sestri Levante si tiene ogni anno il Premio Andersen, dedicato alla letteratura per l’infanzia.

Sestri Levante (7)

Sestri Levante è costituita da due diverse baie, al di là della Baia del Silenzio, se osservate l’immagine sottostante, vedrete altro mare che si estende oltre l’arco di case.
La Baia delle Favole, questo è il poetico nome di quel tratto di costa.
La magia è la poesia delle parole.

Sestri Levante (8)

Verrete qui e vedrete tutto questo.
E certo conoscerete i liguri, la nostra fama è di essere un po’ scontrosi, lo sapete, ma in realtà siamo più socievoli di quanto vogliamo far credere.

Sestri Levante (6)

Verrete qui e passeggerete sulla spiaggia, fuori stagione è una gioia impagabile.

Sestri Levante (11)

E magari scoprirete che qualcuno vi ha preceduto.

Sestri Levante (13)

Tutto è tranquillo, pacifico, ci si ristora l’animo e tutti i cinque sensi.

Sestri Levante (14)

Scintillano i colori vivaci delle case.

Sestri Levante (17)

E’ un piccolo mondo marinaro in una giornata d’inverno ma se verrete qui in estate questa spiaggia pullula di vita.

Sestri Levante (16)

E non c’è fretta, il tempo scorre a un ritmo a noi consono, lo scandiscono il rumore del mare e il suono del vento, tutto è quieto, a misura d’uomo.

Sestri Levante (15)

E’ così la Baia del Silenzio, una magia di atmosfere marine, di sassi, di sale e di barche.
La stessa magia che ritrovate per i caruggi di Sestri Levante e quando siete qui vorreste rimanervi, vorreste avere una casetta davanti al mare, per poi andare ogni mattina su quella spiaggia a guardare le onde.

Sestri Levante  (7)

Il caruggio di Sestri Levante.

Sestri Levante (20)

E anche qui, come  ovunque,  io amo guardare verso l’alto, dove le case incontrano il cielo.

Sestri Levante (21)

Una piazzetta, questa è la Liguria della Riviera, la terra del vento e del sole.

Sestri Levante  (9)

Una grata, una rete da pesca, questa è terra di mare e delle nostre origini.

Sestri Levante  (10)

Le persiane spinte in fuori in questo giorno che è appena iniziato.

Sestri Levante  (8)

E’ la magia bella di una regione che un arco sottile che si affaccia sul Mediterraneo.
E’ la magia unica di un luogo che ha un nome incantato, la Baia del Silenzio.

Sestri Levante (18)

55 pensieri su “Sestri Levante, la magia della Baia del Silenzio

  1. Bellissimo!!! Anche per me il mare d’inverno ha un fascino che compensa l’assenza del caldo sole agostano. Un post che riconcilia col grigiume e le foto come sempre sono splendide. Ne ho tre che mi sono piaciute moltissimo, quella dall’interno della chiesa, il gatto e le orme sulla sabbia 🙂 bacioni

    • Bellissimo davvero, uno dei miei sogni sarebbe vivere qui, non sai quanto mi piacerebbe !
      E quel gattone così serio era veramente molto compreso nel proprio ruolo, ovunque io vada incontro sempre qualche felino che si mette in posa per me 🙂 Un bacione Viv, grazie!

  2. è un luogo magnifico; devo dire che l’ultima volta che ci sono stato non c’era molto silenzio, perchè fu per il premio andersen

    nel caruggio centrale si compra ottima focaccia (suggerimento per chi oltre a nutrire lo spirito ama anche nutrire il corpo)

  3. Che incanto , Miss! Una giornata d’inverno che, confessiamo, e’ luminosa, tersa e neanche tanto fredda. Sestri e’ un gioiello, come tutto il Tigullio e la Fletcher è una notoria cacciatrice di preziosi… sempre obiettivo alla mano, a caccia di particolari dal sapore autentico. Alla prossima spedizione, se mi recluti, m’imbarco anch’io!

    • Sestri Levante è un vereamente un gioiello, hai detto bene!
      E certo, partiamo in spedizione in coppia, verso il ponente magari, che per te è più comodo, no? Tu sai che ci sono tanti bei posticini che vorrei vedere, una lista che non finisce più, fammi un fischio che arrivo!

  4. Ciao Miss, come stai? E’ un pò che non ci si sente…
    La baia del silenzio, un luogo incantevole spesso meta dei miei pomeriggi estivi. Noto che hai trovato un amico anche lì, bello paffuto e diffidente!
    un abbraccio e a presto.

    • Ciao Sabry, da queste parti va tutto benissimo!
      Eh, la Baia del Silenzio! Oggi rispondendo ai vostri commenti mi ripeto, quanto sarebbe bello vivere lì!
      E hai visto che amico fantastico ho trovato? Incontro sempre dei bei personaggi!
      Un bacione Sabry!

  5. Ho letto il tuo post su Sestri Levante, oggi stesso mi informerò degli orari dei treni per poter godere anch’io in un giorno invernale della meraviglia che abbiamo vicino casa, troppo poco frequentiamo ciò che abbiamo veramente a pochi chilometri dalla SUPERBA!

    • Haha! Se ti conosco sei già lì a passeggiare sulla spiaggia nell’incanto della baia del silenzio, Mamma Orsa viaggiatrice! E’ vero, abbiamo tanta bellezza a poca distanza da casa e spesso ce ne dimentichiamo!
      Un abbraccio!

  6. La Baia del Silenzio: il mio luogo ideale allora! E cara Miss, senza alcuna esitazione, la preferisco nel cuore dell’inverno. Ah che foto! Tutte splendide. Il gattino nero, il cancello….e quella rete da pesca così armoniosamente disposta.
    Un abbraccione e grazie anche per questo post
    Susanna

    • E lo sapevo che questo posto ti sarebbe piaciuto, per chi ama il mare non può essere altrimenti.
      Quel gatto è decisamente in sovrappeso, ma che musetto ha 🙂
      Un bacione al profumo di mare cara Susa!

  7. Uh! Sestri Levante, che bella! Topomarito ha lavorato parecchio tempo a Sestri Levante, la conosce bene ma io non ci sono mai stata. Dalle tue foto si gode la pace dell’inverno che le dona un fascino particolare ma immagino che d’estate sia piena di gente e con un altro tipo fascino! E quella curva che forma nel mare… bellissima. Baci.

    • Per me questo è uno dei posti più belli di tutta la Liguria, poi come ho detto ad altri lettori, avrei voluto viverci, che pace! Certo in agosto c’è molto turismo, come si può immaginare, ma Sestri Levante è splendida sempre, in qualunque stagione.

  8. Cara che posto favoloso…mi ricorda la mia sicilia bella….mi viene una nostalgia alle volte della mia terra…ma meglio restare con i piedi ancorati per terra, queste foto sono favolose, complimenti ancora….ci dai ottimi attimi di relax che alle volte manca nella vita quotidiana, siamo tutti di fretta, lo stress ci opprime e non vediamo le cose belle che abbiamo attorno, le passeggiate diradano, e con essi anche la magnifica vista dei paesaggi e della natura che è di un incomparabile bellezza….se riflettessimo di più che dovremmo prenderci un pò di tempo in più per vedere la creazione come sia infinitamente meravigliosa, sarebbe un bene per noi stessi….(e cosa sicura si starebbe meglio senza stress e nervosismo). UN bacione forte forte….ti auguro un sereno weekend

    • La tua Sicilia è una splendida terra, cara Adry. E grazie di avere scritto questo bellissimo commento, mi fa davvero piacere sapere che i miei post siano per te così rasserenanti! Un bacione grande e buon weekend a te!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.