Una curiosa segnalazione al Porticciolo di Nervi

Una passeggiata nell’estremo levante genovese, a Nervi.
E presto vi mostrerò per quale ragione ho scelto di trascorrere questa domenica nell’incantevole borgo di pescatori appoggiato sulle rocce e sul mare.
Oggi siamo qui, al porticciolo.
E ci sarebbe da perdersi a guardare le barche e a contarle, quante sono?
Le barche e i gozzi di Nervi e un panorama che diviene un quadro.

Nervi

E noi scendiamo lungo la passeggiata, camminiamo piano reggendoci alla ringhiera celeste.
E giunti in fondo, troviamo una bella strada.
Eccola, con le case alte e colorate.
Che dite vi sembra larga e spaziosa?

Nervi (2)

Eh, forse in paragone a certi caruggi lo è, avete ragione!
Certo non si può dire che sia una piazza d’armi e ve la mostro per una ragione precisa, per avvisarvi di prestare attenzione quando verrete da queste parti.
Non fatevi distrarre dal profumo del mare, dalla bellezza e dall’incanto che vi circonda.

Nervi (3)

E allora torniamo sui nostri passi, dirigiamoci nuovamente verso il porticciolo battuto dalle onde.
Il clima è mutevole in questi giorni, il cielo prima grigio e argenteo è divenuto in breve di uno splendido azzurro, le nuvole sono state sospinte via e poi sono ritornate, è vera poesia la loro danza armoniosa nel cielo di Nervi.
Si rimane a guardarle, a seguire le loro evoluzioni in cielo.

Nervi (4)

E si resta ad ascoltare l’acqua che si frange, lo spettacolo del mare.
Ma quando verrete qui tenete bene a mente ciò che vi sto dicendo così non avrete alcun problema e le competenti autorità non avranno nulla da rimproverarvi.
Ricordate: non più di due cavalli!
E soprattutto ogni cavallo dovrà essere guidato a mano da un carrettiere.
Guardarsi attorno è sempre utile, non sembra anche a voi?

Nervi - Delibera

Annunci

27 pensieri su “Una curiosa segnalazione al Porticciolo di Nervi

  1. La prima come ben dici è un quadro e l’ultima foto ci riporta alla constatazione che in questo ultimo secolo abbiamo assistito ad una crescita e ad un capovolgimento di vita in tutti i campi, pari a 20 secoli precedenti.
    Sempre gradevole venirti a trovare
    Grazie

  2. Mi ero emozionata leggendo il tuo post dedicato al Mercato Orientale. Oggi hai pubblicato parole e foto che per chi ama Nervi sono gioielli. Non potrei vivere lontano da Genova perché ci dona mare,monti e tante emozioni.
    Un caro sluto
    Angela

  3. Ahah curiosa l’iscrizione non l’avevo mai vista!! Adoro Nervi, a due passi dalla città, un clima stupendo ed unico, se avrò soldi quando sarò vecchio mi piacerebbe comprare una casa e una barca lì… sogni di ventottenne precario : )

  4. non mi intimorisce quella antica targa , mia cara Miss ! ho solo un cavallo ed ha le ali. mi porta dove vuole lui, ma sempre in bellissimi posti.. per farmi meglio capire e’ come una Miss Fletcher ma con quattro gambe!! peggioro i ciocchi li do anche di mattina .per essere seria belle le foto , anche con le nuvole Nervi e’ suggestiva spero nel sole e ..poi a me le onde! ti auguro una buona giornata ciao ciao

  5. Pingback: Un severo divieto in Via Romana di Quarto | Dear Miss Fletcher

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.