Un pomeriggio a Pietranera

In Val Trebbia c’è un piccolo paese dove torno sempre con piacere.
E’ prati, campagna, aria pulita, è tante piccole semplicità che compongono un panorama di calma quieta e rasserenante, il profilo di Pietranera.

Pietranera (1)

A Pietranera l’erba è sempre verde e lucida, a Pietranera il fieno riposa al sole, nella tranquillità di un giorno d’estate.

Pietranera (2)

Legna e steccati, le pietre e un Crocifisso.

Pietranera (3)

E lassù una casetta tra il margine del bosco e la strada.

Pietranera (4)

E fiori, scale e colori.

Pietranera (5)

Una delle più belle cartoline della Val Trebbia, ve la mando da qui, da questo paesino raccolto.

Pietranera (6)

Una porticina e davanti i vasetti con i fiori dai petali vivaci.

Pietranera (7)

E la strada tortuosa che si snoda nel verde, in una prospettiva di splendida armonia, è questo che amo di questo luogo, la sua semplice dolcezza.

Pietranera (8)

E rosa e giallo e una cascata di gerani alla finestra.

Pietranera (9)

E una ringhiera e un bucato di cose da bimbi piccini e una coperta variopinta a prender aria.

Pietranera (10)

Piante grasse e vetri opachi.

Pietranera (11)

E un ramo carico di rose proteso nel blu.

Pietranera (12)

E poi, in questi paesini, c’è sempre qualcuno che ha particolare attenzione per la vera bellezza.

Pietranera (13)

Le casette di Pietranera, sotto un cielo gonfio di nuvole.

Pietranera (14)

E poi su per la salita, i villeggianti erano altrove e così alcuni si sentivano padroni della strada.

Pietranera (15)
Galline in fuga, chissà dove pensavano di andare!
Una di esse mi ha fissato con espressione interrogativa come a dire:
– E questa qua cosa vuole?

Pietranera (16)

Sono arrivata in cima, dalla chiesetta.

Pietranera (17)

C’è una panchina e un belvedere che si affaccia sui tetti rossi del paese.

Pietranera (18)

A Pietranera certe case sono immerse tra alberi frondosi e ricchi.

Pietranera (19)

E così anche quest’anno mi sono concessa la mia consueta passeggiata a Pietranera, non me la faccio mai mancare, tra i paesi della Val Trebbia è uno dei miei preferiti.

Pietranera (20)

Ideale per passeggiate tranquille nel verde di questa ricca valle.

Pietranera (21)

Ho anche incontrato un abitante del luogo, uno che ama avventurarsi sulle rocce, la pietra e l’ardito arrampicatore erano del medesimo colore, che stile!

Pietranera (22)

Prati e legna, fieno e fascine, aria fresca e leggera, queste sono le piccole semplicità e la piacevole quiete di Pietranera.

Pietranera (23)

43 pensieri su “Un pomeriggio a Pietranera

  1. Carissima Miss,
    nel dopo guerra , ho fatto l’assistente per 5 anni alla Colonia Auxilum di Rovegno e una delle passeggiate aveva come meta il paese di Pietranera che, naturalmente , e’ molto cambiato !!!! Che bei ricordi !!!! Ho parecchie foto con i ragazzi , che mi erano affidati . e chissa’ che qualcuno non si ricordi di me !!!! Un abbraccio a te Giselda

    • Anche mia mamma…miriam Bertinotti…e dopo il suo servizio all Auxilium …..pietranera per sempre !!! Sono 50 anni che mi rifugio li..

      • Benvenuta Rita, chissà se tua mamma e Giselda si sono conosciute? Le farò sapere del tuo commento!
        Io vado da sempre a Fontanigorda, ogni anno il giretto a Pietranera mi è caro, mi piace proprio tanto.
        Grazie Rita, buona serata, ora sono curiosa di sapere cosa dirà Giselda.

  2. Forse il nome è dovuto alle pietre di quel colore, oppure il terreno è molto scuro ed essendo posto rinomato per le patate, quando vengono tolte dal terreno assomigliano a delle pietre nere… Ok, mi sto arrampicando sugli specchi 😄.
    In ogni caso mi sembra un posto ideale per rilassarsi. Buona giornata

  3. Oh che pace campestre: e sento in lontananza cicale che cantano ritmicamente.
    Bellissima passeggiata a Pietranera, con te!
    Ciao cara Miss
    Susanna

  4. che bello rivedere Pietranera nelle tue fotografie. Ci andavo da ragazzina pre-adolescente, con due mie, che sono amiche ancora adesso. Bellissimi ricordi! un abbraccio Emanuela

  5. Pietranera non l’avevo mai sentito. Molto piacevole e rilassante. Ma per curiosità un panificio c’é? Io cerco sempre di immaginarmi la vita nei posti che fai vedere e mi domando se siano rimasti i negozietti di una volta. Spero proprio che non siano stati distrutti dalla grande distribuzione…

    • Vi è una trattoria che fa anche da negozietto alimentare in estate…pietranera ha una grande roccia nera in cima al paese io ci vado da quando sono nata..la amo…quando ero piccola il latte lo andavamo a prendere direttamente in stalla. ..oggi mucche conigli e caprette non c’è ne sono più rimangono solo galline…ma per tutto il resto pietranera é rimasta tale e quale..un posto meraviglioso per grandi ma soprattutto per i bambini

  6. le balle di fieno tonde hanno un loro fascino…sicuramente saranno anche comode per i contadini ma io ho un po’ di nostalgia dei vecchi covoni di fieno

  7. ohh ..anche io sono stata alla colonia di rovegno e in quell’occasione ci avevano portato a vedere il buco di un meteorite… se non sbaglio a pietranera… ho cercato informazioni poi ogni dove… ed ora mi viene il dubbio che gli educatori ci avessero preso x il naso…ahhh………kiss

  8. Miss, che Pietranera sia un paesetto speciale, lo si capisce dallo zerbino della tredicesima foto… nel resto del mondo, le suole delle scarpe lasciano ben altri segni sugli zerbini…

  9. Quando passavamo l’estate a Rovegno Pietranera era una tappa d’obbligo. .Sai come la chiamavamo noi per darci un po’ d’importanza con gli amici reduci dai viaggi esotici? Black Stone e tutti si interessavano e volevano sapere dove si trovava ahahaah.. Bacioni

  10. Pingback: La Trattoria dei Cacciatori a Pietranera | Dear Miss Fletcher

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.