La sfumature di Scalinata del Labirinto

Tra i muri di Scalinata del Labirinto, diverse sfumature di Genova.
E mai gli stessi toni, tutto cambia, a seconda delle giornate e della luce.
Scendo, scendo spesso giù da Via di Santa Croce, seguo il vento che sempre spira giù per quella strada e sempre mi fermo davanti a Scalinata del Labirinto, cerco le diverse sfumature di Genova.
Vetro, acciaio, caldo scirocco, salino e risacca.
Carta da zucchero, in certe sere d’inverno, quando la foschia confonde mare e cielo in un’unica tinta polverosa.

Scalinata del Labirinto (2)

Celeste, a volte.
Gru, vita e rumori di porto, traffico in lontananza.

Scalinata del Labirinto (3)

Partenze.
E un saluto a chi rimane, i viaggiatori intanto se ne stanno affacciati sul ponte della nave a guardare la costa che scorre davanti ai loro occhi.
E ogni sguardo è una diversa sfumature di Genova, sia che tu osservi dal mare o da Scalinata del Labirinto.

Scalinata Labirinto 1

In certe sere, poi, la luce diviene sovrana e tutto avvolge con il suo chiarore, occorre saper cogliere l’instante esatto, certe magie di caruggi sono dolcemente effimere.
E in quella breve frazione di tempo si svelano melodiose sinfonie di persiane, archetti e geometrie, ancora vento, vento, vento.
E sole, sole abbagliante e caldo.

Scalinata del Labirinto (4)
In questo vicolo davanti al mare, verso sera la luce si insinua e filtra, rischiara la mattonata, illumina le lampade, rimbalza su questi muri assetati di sole e gioca con le ombre.
Sono le diverse sfumature di Genova, da Scalinata del Labirinto.

Scalinata del Labirinto (5)

20 pensieri su “La sfumature di Scalinata del Labirinto

  1. quanto mi piace questa parte di centro storico! Ciò che, ogni volta, mi coinvolge di più, pure in luoghi visti ed in strade percorse mille volte, è la luce e sono i colori.
    Oggi, tornando dal lavoro e prendendo, come sempre, l’ascensore a Portello, sono stata per l’ennesima volta folgorata ,emozionata, quasi commossa, dalla luce che c’era in Spianata, dallo scintillio dei tetti del centro storico, dal blu del mare, dalla leggera tramontana. una giornata magica. sai come dico io? ” una vera giornata genovese”. Un grande abbraccio Emanuela

  2. E reixe de Zena son lì in te sti sciti!!!…..Ciao Miss un di sciti de Zena che o me paixe e o riesce a emoxioname de ciù!!!Gh’ò un amigo co gh’à un laboratoio li in via de’ Grazie de v’otte o vaddo a trov-a…..che bello gia-a in t’è quelli posti….che bella quella Zena!!! Un cao saluo Grande!!!:)))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.