Allo specchio

Cosa vedi quando guardi nello specchio?
Certi specchi sono delle vere magie, riflettono incanto e infinita bellezza.
E l’altro giorno sono tornata in un negozio particolare e qualcosa ha suscitato il mio stupore.
Se non lo conoscete vi invito a scoprirlo, Via Garibaldi 12  si trova in Strada Nuova, nel palazzo che fu di Baldassarre Lomellino, appunto al civico 12, qui troverete oggetti ricercati e di design, cristallerie, porcellane, argenti e molto altro.
Ho già avuto modo di scrivere di Via Garibaldi 12 e se volete entrare virtualmente in quello scrigno di meraviglie qui potete leggere il mio articolo, vi condurrà alla scoperta di un fastoso appartamento genovese e delle raffinate ricercatezze che vi sono esposte.

Via Garibaldi

E come dicevo, giorni fa sono ritornata in quelle stanze dai soffitti affrescati e in seguito ho fatto una fantasiosa riflessione.
Questo negozio sarebbe certamente piaciuto al mio amico Oscar Wilde, sono sicura che lo avrebbe trovato affascinante.
E allora me lo sono immaginato, il mio amato Wilde, l’ho visto percorrere Via Garibaldi con un girasole in mano, usava farlo, era uno dei suoi vezzi.
E l’ho visto entrare in questo portone.

Via Garibaldi 12 (5)

E poi l’ho seguito mentre saliva le scale e mentre percorreva l’ampio e ricco salone.
E poi ancora, so che si sarebbe soffermato a lungo nella sala degli Zecchini, affrescata da Andrea Semino, sul soffitto sono immortalate le gesta di Scipione l’Africano.

Via Garibaldi 12 (2)

E anche Oscar sarebbe andato oltre, verso la stanza con le finestre che si aprono su Via Garibaldi, la strada più elegante di Genova.

Via Garibaldi 12 (3)

E poi si sarebbe affacciato ad ammirare i palazzi, sarebbe restato ad osservare quella prospettiva per un tempo infinito.

Via Garibaldi 12

Quindi si sarebbe voltato e sarebbe tornato sui suoi passi, ancora in quella stanza.

Via Garibaldi 12 (4)

E a differenza mia avrebbe notato subito ciò che io ho veduto solo in quest’ultima circostanza.
Gli specchi, ce ne sono due, una di fronte all’altro.
E uno sovrasta il bel caminetto.
Cosa vedi quando guardi nello specchio?
Quel soffitto, il lampadario e quelle porte spalancate sul salone successivo.

Specchio (2)

E poi? E poi se ancora guardi nell’altro specchio, cosa vedi?
Le finestre chiuse, le vetrinette dove sono custodite le cristallerie, il camino nel quale un tempo ardeva il fuoco.
La bellezza intrigante di un palazzo genovese catturata dalla magia di uno specchio.
Cose che piacciono a me e che sarebbero piaciute al mio amico Oscar, ne sono sicura!

Specchio

22 pensieri su “Allo specchio

  1. Bellissimo! ovviamente non lo conoscevo..ti ringrazio per questo post..mi piace come tu ci porti in giro alla scoperta di Genova.Bisognerà organizzare un’uscita con le rispettive fotocamere, prima o poi.
    Buon fine settimana..e buone scoperte ancora.Ho visto che sei su FB: ti scrivo lì una cosa privatamente. 🙂

    • Uh, eccoti! Ho aperto prima Facebook del bogl e non avevo capito che eri tu ad avermi scritto, sperò però che avremo altre occasioni.
      E questo negozio devi scoprirlo, è un vero gioiello e vi si trovano oggetti preziosi e di gran gusto, mi piace molto.
      Grazie cara, buon fine settimana a te

  2. Ciao Miss che belle e magiche realtà ci fai vivere della ns. Zena,solo tu lo sai come e quando trovarle e donarcele in questi bellissimi Post,i Lomellini erano un dinastia potente e ricchissima e se non sbaglio hanno avuto più Dogi.
    Grazie sempre affascinato e appagato dai tuoi bei reportage un caro saluto!:)))

    • Ma grazie a caro, davvero di cuore.
      Sì, i Lomellini erano persone di rilievo a Genova, proprio così.
      E questo negozio è una delle meraviglie della Superba, veramente di una bellezza da non credere.
      Un abbraccio grande a te, sono felice che ti sia piaciuta questa passeggiata di oggi!

  3. Certo che Oscar precorreva sempre i tempi… se ne andava a zonzo – lui solo – con un girasole vero nella sua epoca e noi nella nostra sfoggiamo ovunque quelli di plastica!
    Bello il palazzo e le tue osservazioni…
    Ciao 🙂

  4. specchio delle mie brame ..quale dei due specchi ,merita essere cosi chiamato? Io direi il secondo,cioè mi piace cio’che riflette : il caminetto tra due finestre ! sento il profumo del legno che arde,il suo crepitio ed immagino il caldo colore che irradia in tutta la stanza , vorrei essere la dama che gode di questo privilegio , magari in compagnia di Oscar ! grazie Miss, del blog ,ma soprattutto perchè mi fai sognare . ciao un caro abbraccio

Rispondi a Miss Fletcher Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.