Un signore di altri tempi nei caruggi

Quei caruggi dove ti ritrovi ad inseguire un raggio di sole prima che svanisca, già lo sai, durerà poco.
E tu da lontano lo intravedi così segui il suo rapido virare contro i muri che alti sempre regalano l’ombra a questi vicoli.

Vico di Pellicceria

E poi ti trovi là, in Piazza di Pellicceria.
Questi sono i miei posti, questa è una delle piazzette della città vecchia dove amo fermarmi.
Mettiti al centro e guarda in su, a Genova devi sempre guardare il cielo, quando è così azzurro la cornice dei palazzi crea geometrie inimitabili.

Piazza di Pellicceria (2)

E poi, le persone che si incrociano nei caruggi.
Qui, in questa piazza.
A volte qualcuno ti colpisce, considero certi incontri un caso fortunato e un piacevole privilegio.
Lui era proprio un signore d’altri tempi, un ragazzo dai capelli bianchi.
Elegante con il suo completo chiaro, il capello in testa, stringeva il suo bastone in una mano e con l’altra reggeva il giornale.
Non c’era nessun altro, soltanto lui.
E l’edicola, uno scorcio della bella facciata di Palazzo Spinola, la prospettiva della città vecchia.
E poi lui.
Un giorno per caso, nei vicoli di Genova,  un signore di altri tempi nei caruggi e un istante di perfezione assoluta.

Piazza di Pellicceria

Annunci

26 pensieri su “Un signore di altri tempi nei caruggi

  1. Signori così distinti non se ne trovano quasi più. Bellissimo che tu sia riuscito ad immortalarlo in un posto così speciale! Ciao Miss e buona domenica pomeriggio.

  2. Da notare che anche l’abito del signore che passa è perfettamente in tono con il contesto: 2 tonalità di beige per giacca e pantaloni, proprio come la facciata del palazzo. Casualmente tutto è perfettamente allineato con un effetto di strepitosa eleganza.

  3. Effettivamente l’uomo pare molto intonato al palazzo davanti al quale passa con passo deciso. Elegante e marziale. Secondo me è stato un militare quel signore distinto.
    E certo che il sole deve filtrare a fatica e per poco tra i carruggi.
    Un bacione Susanna

  4. Brava Miss,che pezzo con i tuoi bellissimi scatti dedicati ai Carruggi,onore e vanto di genova e di noi suoi figli;semplice tre foto magiche che condensano tutto della loro bellezza e unicità,complice il cielo e il suo blù unico,,,,,Ciao carissima un caro saluto!!!:)))

  5. …mentre se ne torna nel Suo piccolo mondo antico, lasciandoci fuori sognare modi e atmosfere perduti!! Complimenti, non sono di Genova ma amo la Tua città fin da quando ero bambina e un concorso di pianoforte mi aveva portato spaventata in Via dei Lomellini! Finalmente ho trovato tanti spunti per poter girare meticolosamente a caso per le vecchie vie e botteghe del centro storico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.