Salita San Siro, luce di caruggi

E poi ci sono quei caruggi per i quali non trovo le parole, sono semplicemente i caruggi che piacciono a me.
Fanno parte dei miei percorsi quotidiani, quando vado a fare la spesa nei vicoli mi godo la loro poesia.
Salgo da Via Cairoli, poi svolto verso la chiesa di San Siro e lì di fronte c’è la Salita che prende il nome da colui che fu vescovo di Genova, da lì si arriva a Fossatello.
Una sinfonia di persiane e l’ombra che regala queste tonalità di colore.

Salita San Siro (2)

Però guarda lassù, c’è uno squarcio d’azzurro sopra di te.

Salita San Siro (3)

E non so dirvi quante fotografie ho scattato in questo semplice vicoletto nel corso degli anni.
Se capiterete qui in un giorno d’estate, allora vedrete la luce accarezzare gli antichi muri, pensate a quante generazioni di genovesi si sono affacciate da queste finestre.

Salita San Siro (4)

Sole, un raggio che batte su una facciata.

Salita San Siro (5)

Ed io mi fermo a guardare l’edicola vuota, le finestre con le grate, un vasetto di colore viola.

Salita San Siro (6)

Certo, qualche restauro renderebbe tutto più ordinato e armonico, eppure per me certi vicoli restano comunque speciali.
E’ casa, è Genova.
E mentre sono lì che fotografo si apre un’imposta e si affaccia una signora che mi domanda incuriosita cosa stia facendo.
– Fotografo i panni stesi e il cielo! – Risposta ovvia, eh!
Abbiamo chiacchierato un po’, lei lassù ed io in mezzo al vicolo.
Sì, quando vado nei caruggi trovo sempre qualcuno alla finestra.

Salita San Siro (7)

E’ accaduto anche qui, una mattina di luglio.

Salita San Siro (8)

Salita San Siro è uno dei luoghi dove si è fatta la storia di Genova.
Era il 1436 e il popolo della Superba si ribellò contro il tiranno Opizzino d’Alzate, c’è una lapide in memoria di ciò che accadde, qui trovate la storia rocambolesca e avventurosa di quegli eventi, è uno dei primi articoli che ho scritto sui caruggi.
Oggi volevo solo portarvi con me, in uno dei posti dove si scorge la bellezza, tra i muri antichi, tra i tetti che si sfiorano, in quell’altezza che racchiude e protegge il respiro della Superba.

Salita San Siro (9)

Pochi passi e poi ti volti indietro, laggiù c’è la chiesa,  una lama di luce cade e batte sul vicolo.
E’ luce di caruggi, in Salita San Siro.

Salita San Siro (10)

Annunci

25 pensieri su “Salita San Siro, luce di caruggi

  1. Che bella passeggiata mi hai fatto fare stamattina in questo caruggio così suggestivo, con le sue luci e le sue ombre! Foto e parole si sposano insieme per evocare l’ atmosfera di questo angolo di Genova. E chiacchierare poi con la signora alla finestra! Chi ha mai detto che i genovesi sono scontrosi? Tutta invidia vero Miss?

  2. Stupenda passeggiata in luoghi già magici di per sé, ma che tu, fatina dei caruggi, con le tue foto e le tue poetiche parole sai come rendere ancora più speciali! 🙂

  3. Questo sci co l’è un carruggio che conoscio quande sciortivo da Scheua o VEII via Cairoli e dapoi zu da S.Sci e salita S.Sci pe’ annamene Sottoria a mangiame doi cucculli, che belle viste ti gh’è faeto Miss o se meita tutte comme tutti i atri ns.belli carruggi!!!:))) Ciao Cariscima un abbrasso !:)

  4. Miss, il post di Opizzino che tratta di Salita San Siro, è più che altro storico, in questo invece spicca l’affetto che provi per il selciato, per i muri e per i tetti che costituiscono questa Salita, tra l’altro, forse percorsa in braccio a sua madre, dal bebè Mazzini Pippo in occasione del suo battesimo… e devo dire che trovo quanto mai appropriato che per raggiungere un Tempio come San Siro si debba percorrere una salita…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.