Meraviglie nascoste di una casa privata nei caruggi

Cose molto belle che capitano a me, quando il caso mi consente di scoprire le meraviglie nascoste di questa città.
Ero nei vicoli con un’amica e abbiamo incontrato una persona che lei conosce, questa signora abita in Via San Bernardo.
E naturalmente ho posto la domanda di rito:
– Scusi, potrei entrare nel portone?
In risposta la mia interlocutrice mi ha invitata in casa sua, dicendomi che aveva qualcosa di speciale da mostrarmi, potrei essere più fortunata?
E sebbene lei non avesse nulla in contrario a rivelare dove si trovi il suo appartamento preferisco mantenere un alone di mistero, vi basti appunto sapere che si tratta di un edificio annoverato tra i Rolli e si trova in Via San Bernardo, strada di antiche dimore nobiliari, il palazzo in questione naturalmente appartenne a una celebre famiglia genovese.
Varco la soglia e trovo un salone con un soffitto con vetuste travi di legno.

1

Hanno scalfiture, segni, tracce di vita e solchi del tempo, sono travi tratte da antiche navi.
E allora immagini avventure di mercanti, rematori, vedi vele squarciate dal vento e senti il rumore della tempesta.

2

Si cammina su antiche piastrelle domandandosi chi le abbia calpestate.

3

Alcune risalgono addirittura al ‘600.

4

E qui, in questa casa nei vicoli di Genova, durante i lavori di rifacimento, tra quelle antiche pietre è stata trovata un’autentica meraviglia, un antico affresco reso opaco dallo scorrere dei secoli.

5

Giorno per giorno, grazie a un sapiente restauro, riemergono raffinati dettagli.

6

Si distingue chiaro il profilo di questa colonna.

7

E non sono riusciti a rimuovere un vecchio chiodo arrugginito, si potrebbe comunque dire che questo non è soltanto un chiodo, è vero?

8

Si intravedono panorami e animali.

9

La padrona di casa mi ha detto che dopo aver ultimato il restauro mi mostrerà nuovamente l’affresco e come potrete immaginare non vedo l’ora che accada.
Ecco le sagome di certi uccelli che si librano leggeri.

10

11

E poi, incredibile a dirsi, la padrona di casa mi ha portata in giardino.
Un giardino nei caruggi, in Via San Bernardo non ve lo aspettereste proprio, è vero?
E certe tenere piantine sono ospitate in un luogo insolito.

12

E poi c’è un’antica vasca di marmo, misteriose sconosciute bellezze che meritano di essere restituite a nuova vita come sta accadendo.

13

E le sorprese non sono finite, le case del centro storico hanno spesso scalini e architetture movimentate.
E si sale, su una porzione di muro c’è un altro affresco, più recente.

14

E ugualmente se ne trova uno nella cantina che è collocata al di fuori dell’appartamento, cose meravigliose che si vedono soltanto nelle antiche dimore di Genova.

15

In una delle stanze si nota un foro sul muro, è cavo e pare essere collegato al piano superiore, a cosa servirà?
Io non ne ho idea, la padrona di casa pensa che qui fosse collocata la campanella per chiamare la servitù, potrebbe essere?

16

E ancora stupori, davvero non sai mai cosa si può trovare in luoghi come questo, salgo alcuni gradini che conducono al bagno.
Ha un soffitto particolare, a volta.

17

E adesso bisogna guardare verso il basso.
In una piccola porzione del pavimento al posto delle piastrelle c’è un vetro.
E così finisce che mi trovo per terra, in una casa dove non sono mai entrata prima, è normale eh!
E guardo giù, volgo gli occhi verso l’infinita vertigine del pozzo.

18

Cose incredibili che puoi trovare in posti come questo e naturalmente non puoi evitare di immaginare il passato e le sue infinite possibilità.
E se uno degli antichi proprietari un giorno avesse gettato nel pozzo un sacchetto colmo di monete d’oro?
Ah la fantasia, che gioco bellissimo!
Sopra il pozzo c’è un gancio, certamente sarà stato utilizzato per il secchio.

19

E sul soffitto è appesa la carrucola, potete sentire la corda cigolare?

20

Ringrazio colei che mi aperto generosamente la sua casa, i genovesi si dimostrano sempre affabili e ospitali e mi permettono di scoprire bellezze inattese che testimoniano il fasto dei secoli passati, a noi è stato affidato il compito di conservarle e di tutelarle.
Spero di tornare e di vedere l’affresco in tutto il suo splendore e se sarà possibile lo mostrerò anche a voi.

21

E’una delle segrete meraviglie di un’antica casa nel cuore dei caruggi.

22

Annunci

53 pensieri su “Meraviglie nascoste di una casa privata nei caruggi

  1. Che incanto, Miss! Genova è una gentil donna ritrosa per pudore e nostalgia del suo glorioso passato, ma dentro di sé coltiva ancora il desiderio che qualcuno come te si avvicini in punta di piedi e sappia calpestare piano il suo cuore. ..
    ah, che romantica sono stamattina. … fra Mogol e la Superba nel diciassettesimo secolo. … però, non male come mix! Che ne dici, Miss?
    Un abbraccio !

    • Un mix perfetto cara!
      Genova è tutta da scoprire, quando mi trovo in posti come questo finisco sempre per chiedermi quante altre meraviglie di questa città non conosciamo.
      Un abbraccio cara, grazie e a presto!

  2. Ma l’affare sfondi trova dentro l’appartamento o nelle parti comuni? Certo che questa casa nasconde delle autentiche meraviglie! Grazie per aver fatto dare una sbirciatina anche a noi 🙂 bacioni

  3. 🙂 ieri sera ti ho pensato e nominato con mio marito, eravamo in pz delle erbe, e mi sei venuta in mente, e cosi gli ho raccontato della tua maestria nel raccontarci questi preziosi dettagli e del tuo visitare le case e scoprire tesori nascosti…ed ora questo post…ah, miss che forza che sei… 🙂 ps: mio marito ti raccomanda di fare attenzione ad entrare in casa di sconosciuti …. ( ahhh…questi uomini 🙂 ♥ kiss )

    • Ah ecco, in effetti mi fischiavano le orecchie, eri tu che parlavi di me allora!
      Non solo faccio attenzione, come vedi trovo sempre persone disponibili e generose, sono davvero molto fortunata.
      Grazie Rosa, saluta anche tuo marito, un abbraccio!

  4. un’autentica Miss Fletcher insomma 🙂
    hai anche avuto la fortuna di trovare una proprietaria illuminata che ha rispettato il passato e la storia della sua dimora … è raro trovarne

    • Questo blog è una continua fonte di scoperte e soddisfazioni, mi è capitato più di una volta di poter visitare abitazioni private di Genova e anche terrazzini sulla città vecchia, le immagini sono tutte tra queste pagine, adoro quelle vedute.
      Un’autentica Miss Fletcher, sì!
      Grazie Pier, buon pomeriggio!

  5. Eccola lì! La solita fortunella! Chiedi un portone e ti danno un intero appartamento! Noooo…. te lo meriti invece! Splendore! Cos’altro dire? Le travi ricavate da assi di navi sono fantastiche. Ora aspettiamo l’affresco. Un bacio.

  6. Ma che mâveggia! Me sento pròpio de ringrasiâ ti e quella scignoa, no solo pe aveite fæto intrâ in casa sò e pe aveite permisso de fâghe intrâ noiatri con ti, ma ascì pe avéi conservou tutto coscì ben: ghe da gente ch’a l’avieiva caciou tutto a l’aia!

    Ma che meraviglia! Mi sento proprio di ringraziare te e quella signora, non solo per averti fatto entrare in casa sua e per averti permesso di far entrare noi con te, ma anche per aver conservato tutto così bene: c’è gente che avrebbe buttato tutto all’aria!

    • Questa bella dimora è in ottime mani e la signora è stata veramente generosa con me, mi ha condotto in ogni stanza e avresti dovuto vendermi, lo stupore
      Ma che mâveggia, come tu scrivi in perfetto genovese!
      Grazie Isabella, a presto!

    • Grazie Mauro, felice di leggere questo tuo commento!
      E’ vero, il centro storico racchiude bellezze inaspettate nei luoghi più impensabili, io poterle scoprire e ammirare è un grande privilegio.
      Bisognerebbe poter entrare in tutte le case, non credi?

  7. non ho parole…..è una vera meraviglia!
    Mi è capitato di visitare case di amici che vivono in centro storico ed ogni volta, anche nelle case più modeste, resto estasiata e senza parole. sai cosa amo in particolar modo? i terrazzini che si aprono sui tetti e che consentono una visuale che, ” da giù”, non si può neppure immaginare! Era il sogno delle mie figlie, vivere in cento storico!!Emanuela

    • Non dirmi niente dei terrazzini, qui sul blog ne ho scritto diverse volte e quando mi capita l’occasione di visitarne uno non me lo faccio mai sfuggire.
      Hanno ragione le tue figlie, Genova dai tetti è uno splendore!
      Un abbraccio cara, a presto!

  8. Forte cara Miss Fletcher (un nome, una garanzia di godere di cose spettacolari e preziose) ed anche a me, come Pier, viene spontaneo dire che mai soprannome fu più azzeccato.
    Splendida dimora e si respira un’aria così…speciale!
    Un abbraccio Susanna

  9. Si vede dalle foto che anticamente vi era un controssoffitto, sicuramente a cassettoni e forse anche dipinto, è difficile immaginare lo splendore che potevano avere questi ambienti con gli affreschi, purtroppo il tempo e forse anche gli eventi bellici avranno contribuito al deterioramento.
    La proprietaria va certamente elogiata per quello che riesce a conservare, e complimenti a te per questi inediti che ci mostri.
    Eugenio

    • Grande Eugenio, osservazioni molto pertinenti!
      E sì, stanno facendo uno splendido lavoro, questa casa con i suoi tesori è davvero in buone mani.
      Grazie carissimo, sono felice che tu abbia apprezzato!

    • Cara Marina, queste antiche strade sono semplicemente scrigni di tesori, posso immagine quell’attico, la vista sui tetti sarà stata imperdibile.
      Grazie, felice di aver condiviso queste immagini!

  10. Bello bellissimo post, eccezionale trovare un reperto storico del genere,che restaurato avrà un valore enorme!!! tutto bellissimo da tetto al pozzo,affreschi,giardino,….chissà quanti ancora di questi reperti ci sono nel nostro immenso centro storico nascosti o camuffati? io credo tantissimi…….Ciao Miss un caro saluto e grazie!!!:)

  11. Cara Miss Fletcher che emozione..un emozione davvero incredibile…io sono convinto di una cosa Miss..e questa convinzione mi emoziona..e mi farebbe venire voglia di essere un essere invisibili pensa quanti altri appartamenti nel centro storico..tra le via san Bernardo, Giustiniani, Luccoli, San Luca, Canneto, Lomellini, Via del Campo, Prè, Vegetti, quanti appartamenti possono potenzialmente nascondere affreschi..antichi arredi..antichi soffitti a cassettoni..magari antichi dipinti..magari antichi portali..pavimenti originali..antichi colonne etc..un emozione senza fine

  12. Salve…che belle immagini della nostra città. .anche io da bambina abitavo in via s.Bernardo. .soffitti alti 5/6 metri stanze enormi e soppalchi ..nella Camera dei miei una porta ..due scalini ..una stanzetta ..un’altra porta e una lunga scala che saliva x finire in una cameretta con solo un ‘oblò dal quale si vedeva la prima Camera grande dei miei …pazzesco ed emozionante..la mia casa dell’infanzia ..un ricordo indelebile !

    • Benvenuta qui Michela, un sogno la casa della tua infanzia, San Bernardo poi ha un’atmosfera magica, ovunque si respira lo spirito della città vecchia, ogni portone è una sorpresa e poi ci sono appartamenti come quello di cui parli, meraviglia!

  13. Scopro che la sua visita risale al 2015.Viene spontaneo chiedersi: a che punto e’ il restauro?.Anche a casa di mio marito a Cuneo c’è un punto in cui è stato fatto il pavimento in vetro che lascia ammirare un profondo pozzo.Sono sempre sorprendenti scoperte .sarebbe bellissimo se riuscisse a mostrarci il risultato dei lavori.Saluti cordiali Nicla

    • Eh sì Nicla, ha ragione, in effetti è un po’ che ci penso, sarebbe bello ricontattare la signora e scoprire qualcosa in più sui restauri.
      Un pozzo sotto al vetro, che meraviglia, cara.
      Buona giornata a lei Nicla, grazie!

  14. Ma che meraviglia! Sei stata molto fortunata che la tua amica conoscesse questa persona. Peccato non poter accedere a queste meraviglie. E chissa quante ce ne sono !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.