Gli splendori di Palazzo Giustiniani

Dovrai andare là, nel cuore della città vecchia, dove i Giustiniani avevano le loro case.
Una strada e una piazza portano il nome di questa nobile famiglia e questo edificio appartenne a uno dei suoi membri, questa è la dimora di Marc’Antonio Giustiniani,  per suo volere verso la fine del ‘600 il palazzo subì diverse modifiche.
Un edificio annoverato tra i Rolli di Genova ovvero quegli elenchi che comprendevano palazzi privati di una certa importanza che erano a disposizione della Repubblica, vi si ospitavano personaggi di rilievo e capi di stato.

Palazzo Giustiniani

Splendori di Genova e restauri che rendono giustizia a certe bellezze.

Palazzo Giustiniani (4)

Palazzo Giustiniani (3)

E troverai  il portone chiuso, attendi con pazienza che qualcuno ti consenta di entrare nell’atrio, non potrai mai dire di conoscere Genova se non hai veduto la magnificenza dei suoi palazzi.

Palazzo Giustiniani (3)

Marmi, colonne e pietra nera, rivive imperioso il fasto del passato.

Palazzo Giustiniani (5)

Un ninfeo, qui un tempo sgorgava generosa l’acqua.

Palazzo Giustiniani (6)

Alla base c’è un fregio di marmo, misteriosa Genova, certe pietre ancora sussurrano di certe sue grandezze.

Palazzo Giustiniani (7)

Qui, nell’atrio del palazzo, vegliano sui visitatori i busti degli eminenti rappresentanti della famiglia Giustiniani.

Palazzo Giustiniani (9)

Palazzo Giustiniani (8)

Uno di essi era un cardinale.

Palazzo Giustiniani (9a)

E c’è una lapide sulla quale è effigiato il santo caro a tutti i genovesi, il nostro San Giorgio, immortalato come sempre mentre uccide il drago.

Palazzo Giustiniani (11)

Ancora un altro ninfeo e atmosfere marine, la parte superiore ha l’armonia di una conchiglia.

Palazzo Giustiniani (12)

Meraviglie che puoi vedere nella città vecchia, nel cuore antico di Genova.

Palazzo Giustiniani (13)

L’orgoglio e il senso di appartenenza, una lapide ricorda ancora i proprietari di questa dimora.

Palazzo Giustiniani (14)

E poi sali, sali su per le scale, queste colonne e questi scalini sono la testimonianza di ciò che è stato e rappresentano tutto ciò che dovremmo difendere e valorizzare.

Palazzo Giustiniani (15)

Sali, c’è sempre una ragione per meravigliarsi.

Palazzo Giustiniani (16)

Sali, io sono andata fin lassù, su quel magnifico terrazzo dal quale ho veduto quella magia di tetti che già vi ho mostrato in questo articolo.

Tetti (2)

Sali, non sai mai quanta bellezza potrai trovare soltanto salendo le scale e affacciandoti dalle finestre.
Tra luce e ombra, si intravede l’edificio antistante.

Palazzo Giustiniani (17)

E poi guarda, guarda fuori.
C’è la città viva, il suo presente e il suo passato si sfiorano e convivono in perfetta armonia.

Palazzo Giustiniani (18)

E se nessuno te lo ha mai raccontato forse non sai che sul muro del Palazzo di Marc’Antonio Giustiniani c’è un antico leone, lo portarono i genovesi da Trieste come bottino di guerra a seguito della battaglia di Chioggia, nel lontano 1380.

Palazzo Giustiniani (19)

Quando sei in questa piazza, guarda in su e vedrai il leone che fu strappato ai nemici.

Palazzo Giustiniani (20)

Marmo silenzioso che racconta la nostra storia.

Palazzo Giustiniani (21)

Vertigine di scale, di bellezza e di simmetrie.

Palazzo Giustiniani (22)

Quando sei nel centro storico, entra nei palazzi, sali i gradini alti, guarda fuori dalle finestre, c’è una città nascosta che ha una luce vivida e calda, è la luce della sua grandezza.

Palazzo Giustiniani (23)

Risplende qui, su queste fattezze acerbe scolpite nel marmo.

Palazzo Giustiniani (24)

Oltre il portone sul quale è affisso orgoglioso lo stemma della famiglia Giustiniani.

Palazzo Giustiniani (25)

Annunci

18 pensieri su “Gli splendori di Palazzo Giustiniani

  1. Splendidamente conservato 🙂 ormai credo che tutti i genovesi conoscano la tua piccola mania e ti lascino entrare più che volentieri a curiosare in questi bei palazzi. Bacione cara, qui ancora caldissimo.

  2. Un’altra magnifica visita che tu ci permetti di fare insieme a te e di cui non possiamo che ringraziarti! Servizio fotografico ultrabello!!! ❤

  3. Cara Miss, senza esagerare, ci fai conoscere questo stupendo Palazzo e tutte le sue magnificenze interne in maniera splendida e superlativa…..Che capolavoro di architettura elegante imponente grandiosa come tutte le opere artistiche che contiene al suo interno…..Ti ringrazio per questa bella emozione che ci hai dato…..grandissimo lavoro il tuo al solito……un abbraccio Miss!:)

    • Grazie caro Pino, era da tanto che volevo dedicare un articolo a Palazzo Giustiniani, i restauri rendono giustizia alle sue bellezze e poi come sempre c’è quella componente di meravigla, lo spettacolo fuori dalla finestra! Un abbraccio a te, buon pomeriggio!

  4. ogni volta che mi perdo, naso in su, ad ammirare ” qualche splendore” mi chiedo cosa sarebbe il centro storico se completamente restaurato! Ed ogni volta faccio anche il gioco del turista, fingo cioè di essere un turista che vede Genova per la prima volta, che si tratti di un palazzo dei Rolli, , di Sottoripa, del panorama che ti arriva addosso, appena esci dall’ascensore di Castelletto……ogni volta vengo presa dall’emozione (…come dice mio figlio….è colpa dell’età..) e dall’incanto.
    sono tornata dal lavoro a piedi, in quest’aria umida e caldissima, ma ora, dopo una doccia veloce, mi godo l’arietta che arriva giù dai monti….Genova è anche questo, ti giri e vedi le colline e l’arietta tonifica immediatamente!
    un abbraccio Emanuela

    • Che splendida sei, Emanuela!
      Quando mi racconti dei tuoi rientri a casa dopo il lavoro io ti immagino passeggiare con gli occhi pieni di meraviglia!
      Un abbraccio a te cara, buona serata.

  5. Miss, nell’ottobre scorso, cercando, da San Lorenzo, piazza Valoria, l’avevo vista la splendida facciata di Palazzo Giustiniani… ma non immaginavo che all’interno custodisse simili bellezze (la scala nera, poi, è un tocco di gran classe!).

Rispondi a sertava Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.