Alla finestra

Cosa c’è alla finestra?
Dipende dal luogo in cui ti trovi, le finestre di campagna sanno essere piccole poesie del quotidiano.
Vetri aperti, a far entrare aria fresca e ristoratrice, in quest’estate calda.

Finestra (2)

E lì davanti la tua bicicletta.
Pedala, pedala, curva dopo curva, uno dei passatempi preferiti in questi luoghi.

Finestra (3)

Là, davanti alla finestra, una corda da stendere.
Sarà un caso, uno degli straccetti è dello stesso azzurro delle persiane, taluni sono artisti senza neppure saperlo, lo dico sempre.

Finestra (4)

Un vaso fiorito, foglie verdi e verde legno.

Finestra (5)

E vuoi che qui non ci sia una finestra dipinta come in tante altre località della Liguria?
Figuriamoci, eccola qua!

Finestra (6)

E ancora fiori, un unico vaso e diverse sfumature di colore.

Finestra (7)

Alla finestra, da qualche parte, c’è una tazza grande che potrebbe stare in una fiaba per bambini.

Finestra (8)

E poi ancora petali di seta e scarponcini da montagna, cose che si vedono in Val Trebbia.

Finestra (9)

E ancora, una finestra spalancata e l’aglio appeso, usanze contadine e cose che si vedono in campagna.

Finestra

E un cappellino, è indispensabile per ripararsi dal sole.

Finestra (16)

E un altro ancora, questo direi che potrebbe appartenere ad un pescatore.
Tra il resto c’è chi fa buona guardia, alla finestra.

Finestra (10)

Con cura ed attenzione, mica ci facciamo cogliere alla sprovvista da queste parti!

Finestra (11)

Alla finestra ci sono tendine sottili e vezzose.

Finestra (12)

E riflessi di panni stesi, tetti di tegole e cielo azzurro.

Finestra (13)

Muri di pietra, legno e fiori, così sono le rustiche finestre di Fontanigorda.

Finestra (14)

Un tavolino, i vasetti, un prato silenzioso.
Alla finestra, nella campagna di Liguria.

Finestra (15)

21 pensieri su “Alla finestra

  1. Mi piacciono tantissimo, sembrano quadri per l’eleganza e l’accostamento dei colori.
    Ed ogni finestra fa immaginare storie nuove. 🙂
    Un bacione!

  2. Bellissime e intriganti queste finestre! Solo una ci lascia vedere uno degli abitanti della casa, quel gattino curiosetto. Delizioso!
    Ciao Miss, buona domenica!

  3. Solo tu Miss Fletcher riesci a rendere poesia anche delle semplici finestre. Ed inventi storie e fai ipotesi curiose ma plausibili, perchè riferite a dettagli che ai più sfuggono.
    Buona (calda) domenica d’agosto anche a te
    Susanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.