Biciclette d’epoca, pedalando nel passato

Giorni fa per le strade di Fontanigorda è apparso un manifesto che annunciava un’imminente esposizione qui in paese: biciclette del bel tempo andato, memoria viva di pedalate di altri tempi in queste verdi valli.
Vintage e retrò, il fascino del passato, potevo perdermi questa iniziativa?

Biciclette (2)

Certo che no, ovvio!
E mi sono chiesta da dove venissero tutte queste due ruote, chi sarà il collezionista che le mette in mostra per i villeggianti?
E qui viene il bello, cari lettori: lui è un giovane studente, si chiama Daniele e ha 16 anni.
E insieme a lui c’è un altro collezionista in erba, il suo nome è Luca e quest’anno ha dato l’esame di terza media quindi è ancora più piccolo.
E insomma, che due ragazzi amino le vecchie bici e si facciano in quattro per trovarle e poi metterle a posto è proprio una cosa splendida, secondo me.
E loro ci mettono entusiasmo, competenza e creatività.

Biciclette (3)

Eccola qui la mostra, ci sono anche un piccolo triciclo e una biciclettina rossa da bimbi.

Biciclette (4)

E poi due bici da passeggio, una per lui e una per lei.

Biciclette (5)

Il pezzo forte della collezione di Daniele troneggia su tutti gli altri mezzi, è posta su un tavolo ed è la bicicletta di ordinanza dell’Esercito Svizzero, è di colore nero e risale al 1929.

Biciclette (6)

E’ perfetta e Daniele conosce tutte le sue molteplici particolarità.

Biciclette (7)

La bandiera elvetica spicca ovunque, eccola di rosso e di bianco sulla piccola targa e anche sulla chiavetta.

Biciclette (8)

Cose di un altro tempo che affascinano i visitatori, questa bicicletta ha anche una custodia e contiene gli attrezzi che vedete nel’immagine sottostante.

Biciclette (9)

E mi è venuta la curiosità di sapere da dove fosse iniziata questa caratteristica collezione: da questa bici, una Touring del 1932.

Biciclette (10)

Ruggine, un bastone di legno posato al manubrio e immagina un viottolo di campagna che si perde tra gli alberi.

Biciclette (11)

E pensa al buio, a una luce che scintilla mentre tu pedali, curva dopo curva.

Biciclette (12)

Al piano inferiore sono invece esposte le bici da corsa e alcune di esse sono di un altro amante delle due ruote, in questo locale c’è anche una mostra fotografica già allestita a Montebruno in occasione del passaggio del Giro d’Italia.

Biciclette (13)

E qui si trova una splendida bici del 1927 che appartiene a un altro villeggiante della zona.
E guarda, ha le ruote di legno!

Biciclette (14)

E poi ancora, guarda la pompetta, le guarnizioni del pedale e la camera d’aria sotto la sella.

Biciclette (15)

E poi guarda, il manubrio e la borraccia.
E com’era quella canzone di De Gregori?
Vai Girardengo, vai grande campione, nessuno ti segue su quello stradone.

Biciclette (16)

Ogni bicicletta è un’avventura ed è una storia diversa, voi non avete idea di quante cose sappiano i due ragazzini, sono fantastici e prodighi di spiegazioni con tutti i visitatori.

Biciclette (17)

E poi, lo sai che queste bici hanno i freni a bacchetta e non con il cavetto?
Ecco, guarda bene!

Biciclette (18)

E sai perché le bici hanno i parafanghi bianchi? Serviva a renderle più visibili, in tempo di guerra, quando nelle città veniva imposto l’oscuramento.
E vedi quel cinghino? Serviva per tener pulito il mozzo.

Biciclette (19)

E sai che i fari sono di vetro?
E guarda, vedi quel piccolo contenitore? E’ un oliatore.

Biciclette (20)

E guarda, qui c’è ancora la marca della gomma!
E quante cose sanno questi due ragazzi così entusiasti?
Davvero tante, ve lo posso assicurare, mi hanno anche spiegato le diverse caratteristiche dei freni, non c’è molla della quale loro non conoscano la funzione.

Biciclette (21)
Ehi, cosa ci fa una bici come quella che avevo io in una mostra di mezzi vintage?
Santo cielo, alzino la mano tutti quelli che erano bambini negli anni Settanta, sono certa che questa Sedazzari sia nella memoria di molti di voi.

Biciclette (22)

Certe passioni rendono più bella la nostra vita, ci spingono a conoscere e a cercare, ci rendono persone nuove continuamente desiderose di approfondire l’argomento che ci affascina.
Questo Daniele e Luca lo sanno molto bene, lo sanno meglio di certi adulti incapaci di conoscere entusiasmi.
E avendo iniziato così presto a raccogliere antiche biciclette diverranno raffinati collezionisti, ne sono certa.
La loro passione è là tra i raggi delle ruote delle loro bici.

Biciclette (23)

E’ ha il suono metallico dei campanelli, drin, drin, drin!

Biciclette (24)

E d’altra parte la bicicletta è da sempre la perfetta metafora della vita: salite e discese, freno tirato oppure no.
E comunque sia tieni le mani salde sul manubrio, la strada è tutta lì, davanti a te.

Biciclette (25)

25 pensieri su “Biciclette d’epoca, pedalando nel passato

  1. Fantastica mostra Miss! Per me che vivo in Olanda le biciclette sono un mezzo più che comune! Ce ne sono anche troppe! Ma queste sono bellissime, con le loro storie e i ricordi che nascono spontanei. Anch’ io da bambina avevo una bici, che con i libri è stato il mio regalo più bello!
    Buona giornata cara Miss!

    • Eh già, in Olanda si pedala meravigliosamente. E da piccoli tutti ci siamo divertiti ad andare in bici, è vero? Grazie Anna, felice che tu abbia aprrezzato, questi ragazzi si meritano davvero un applauso! Buona giornata e un bacione a te!

  2. Ma che bèlla cösa àn inandiòu quelli figeu! Fagghe tanti conplimenti da parte mæ (preuva magara a fâgheli in zeneize….). L’é bèllo o locale ascì dove l’àn fæta, conplimenti a-o Comune! E a ti che ti ne l’æ mostrâ!

    Ma che bella cosa hanno messo su quei ragazzi! Fagli i complimenti da parte mia (prova magari a farglieli in genovese…). E’ bello anche il locale dove l’hanno fatta, complimenti al Comune! E a te che ce l’hai fatta vedere!

    • Hai visto che meraviglia Isabella? I complimenti in genovese li leggeranno direttamente da te, cara.
      E giusto anche il tuo elogio al Comune di Fontanigorda che ha messo a disposizione i locali.
      Un abbraccio cara, a presto e grazie di cuore.

  3. Quei tricicli mi ricordano quando eravamo bambini: erano praticamente tutti uguali, bianchi e rossi! Troppo bella questa passione, spero che abbiano tanto spazio per poterne aggiungere ancora e ancora! Bacione 🙂

    • E’vero, bianco e rosso era un abbinamento vincente!
      La mia bici era color verde smeraldo, me la ricordo perfettamente.
      Sì, lo spazio lo hanno e sono sicura che con il tempo arricchiranno la loro collezione, ero certa che avresti apprezzato Viv!
      Bacione a te cara, grazie!

  4. Veramente da lodare questi due giovani che hanno una passione così particolare.
    Ed il tuffo nel passato è sempre piacevolissimo. Ricordo con amore la mia prima Graziella blù PIEGHEVOLE! Ed era una peculiarità davvero all’avanguardia per quei tempi. Insomma…non è proprio il paleolitico inferiore ma ci siamo quasi!
    Baciotto Susanna

    • E le nostre bici erano molto meno complicate di quelle di adesso, è vero? A me piaceva un sacco gironzolare per Fontanigorda in bici, è bello davvero che questi ragazzi abbiano questa passione, da dieci e lode! Bacioni cara, buon pomeriggio!

  5. Complimenti ai due allestitori della mostra e a te che ne hai scritto in modo interessante anche per me, visto che non mi intendo molto di bici.Ciao Miss

  6. Bravissimi Daniele e Luca per la bella idea ed iniziativa da consumati esperti e storici del settore ciclistico!!! Belle,ben conservate e importanti le bici storiche che avete collezionato ed esposto nel museo e un grande grazie alla nostra Miss che ci mette del suo passione inventiva e professionalità Grazie a Voi e alla nostra ineguagliabile Miss,ciaooooo un abbraccio grande!!!:-)))

  7. Pingback: Biciclette d’epoca, passione senza tempo | Dear Miss Fletcher

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.