I soliti tipetti

Da queste parti, come sempre, si incontrano i soliti tipetti.
A dire il vero in certi casi si tratta di personalità di un certo riguardo, bisogna dirlo.

Uccello

E sapete? Tempo fa qui nei dintorni c’era un uccellino che cantava come un forsennato di mattino presto e a sera tarda, l’ho sentito cinguettare nel cuore della notte e non so proprio chi sia, naturalmente non mi è stato possibile vederlo, una sola cosa mi è chiara: non si tratta di una civetta, il suo canto è riconoscibile ed è ben diverso da quello del mio ciarliero vicino.
E comunque di tipi che cianciano ce ne sono sempre in abbondanza!
L’altro giorno ho sentito litigare, dove esserci in ballo una questione di un certo rilievo, mi si passi il termine, era un battibecco piuttosto vivace.
E insomma, ero sicura di aver identificato il colpevole!

Merlo

Lo scagiono immediatamente, lui proprio non c’entra nulla.
E d’altra parte in questo scorcio d’inverno è piacevole andarsene a zonzo, abbiamo giornate incantevoli.

Genova

Solo che certi trovano sempre una buona ragione per bisticciare, come sempre si trattava della solita ghenga di amici che gironzola da queste parti: vanno in giro tutti insieme, sempre.

Pappagalli

Uno deve essere il capo, lo si intuisce dal piglio con il quale si rivolge agli altri.

Pappagalli (3)

Insomma, questi qui in genere vanno d’accordo tra di loro.

Pappagalli (4)

In ogni caso non mi sembra gente con la quale questionare, ecco.

Pappagalli (2)

Preferisco gli animi pacifici, quelli che si fermano sulla ringhiera a guardare il mare.

Uccellino

E poi davvero, gennaio è gentile e fino ad oggi ha regalato giornate terse e luminose.
Alza lo sguardo verso l’alto e vedrai allegre bacche rosse, cielo azzurro e una bianca falce di luna.

Bacche

Così un paio di giorni fa, nel corso di una mia passeggiata, ho incontrato lui.
Eh, quando si dice l’eleganza!

Mimosa (2)

E mi ha stupita questo preludio di primavera, in Via Domenico Chiodo fioriscono profumate le mimose.

Mimosa

Così i soliti tipetti se ne vanno in giro, si posano sui rami, cincischiano, vanno in cerca di qualcosa di buono.

Uccellino (3)

E poi un soffio di vento, un raggio di sole che vira e un battito d’ali.
Arrivederci piccolo amico, ci vediamo presto!

Uccellino (2)

Annunci

30 pensieri su “I soliti tipetti

  1. Che belli i tuoi amici con le ali! È un piacere guardarli e ascoltarli, persino quando sono un po’ troppo baccaioni. Ed è strano vedere dei pappagallini liberi, anche se dove sono io, parco a parte, di uccellini non riesco a vederne tanti. Un bel modo di festeggiare la domenica, baci!

    • Hai visto che bellezza? Vorrei tanto saperne di più sull’uccellino notturno ma è una faccenda complicata.
      Qui pappagalli ce ne sono tanti, questo gruppetto vaga sempre intorno a casa mia… puntano il nespolo i malfattori.
      Bacioni a te cara, grazie.

  2. Cara Miss, l’avevo già detto una volta e ora lo ribadisco: sono gli animali a cercare la Miss, la tengono d’occhio e si mettono in posa per essere fotografati! Mai successo nella vita di esser riuscita a fotografare un uccellino posato su un ramo (..ricordo qui anche la volpe nel prato che fissava la Miss in auto!). Anche da casa mia odo gorgheggi nelle ore stranotturne..e cercando su internet ho scoperto trattasi di usignoli. Cantano per marcare il loro territorio e cercare una partner.
    Grazie Miss per questo allegro post..auguro a tutti una buona cinguettante domenica! Baci.raf

  3. Meravigliose davvero queste giornate,ogni giorno luce meravigliosa! Anche ae hanno colpito le mimose in fiore!
    Ti sto scrivendo guardando il mare.
    Un abbraccio
    Emanuela

      • Ce n’era un albero meraviglioso proprio davanti a casa mia, quando abitavo a Genova. Cominciava a fiorire nella seconda metà di gennaio, ecco perchè ho questo ricordo temporale. Probabilmente l’esplosione della fioritura è un poco più avanti, quest’anno anticipata dall’insolito tepore. E i tramonti più spettacolari, anche loro, sono in gennaio e febbraio. Buona settimana Miss 🙂

  4. Miiii è la prima volta che vedo una frotta di pappagallini allo “stato brado” ma quanti bellissimi uccellini dalle tue parti, cara Miss Fletcher. Certo che sono confusi anche loro con questo clima bislacco. Stamattina qui spolverata di neve e zuffa di uccellini per la conquista delle mie mollichine
    Buona domenica
    Susanna

    • Susanna, sono Raf ciao! Dove abiti..che hai la neve? In città i passeri sono praticamente spariti, così nutro una coppia di tortorelle. Non a tutti piacciono per via del verso un po’ lugubre che fanno. Nella zona dove abito siamo invasi dai pappagalli, che si leggono la vita tutto il giorno e fanno venire una testa così! Ciao a tutti.

  5. Anche in Albaro ci sono moltissimi pappagallini verdi che vivono in gruppi…e spesso sono sulle palme di fronte a casa mia a cercare datteri…acerbi o nespole a seconda della stagione.

  6. Che belli i pappagallini verdi in fila, sono meravigliosi ,chi lo sa cosa si stanno dicendo, che è bel tempo , che c’è il sole , non posso saperlo , ma mi posso immaginare quello che voglio. ciao

  7. Carissima Miss Fletcher,
    mi permetto di darti del tu, se ritieni sia inopportuna dimmelo, ti prego!
    Con quanta grazia e delicatezza descrivi situazioni e tratti gli argomenti più svariati! Adoro leggerti ed ammirare le splendide fotografie che scatti con occhio attento. Grazie davvero per questi momenti di vita che condividi con noi!
    Ti abbraccio!
    Roberta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.