A proposito dell’amore

L’amore, lo dico sempre, è una faccenda complicata.
L’amore: a volte pensi che duri per sempre e invece, magari no.
L’amore è labile, cogli l’attimo e l’istante perfetto, tutto può svanire da un momento all’altro, sono gli imprevisti della vita.
Le iniziali e i palpiti trafitti da una freccia.
Perché, sai, l’amore a volte è anche questa cosa qui.

Cuore

Ed è talvolta incomprensione, parole non dette o fraintese.
E poniti una domanda.
Cosa ci fa una delicata rosa in boccio posata per terra sul marciapiede?
Quasi nascosta, si direbbe.
Ed è da poco passato San Valentino.
Eh, forse tutto ciò a qualcosa a che vedere con Silvia e con un cuore perduto, ci giurerei.

Rosa

Certi amori, invece, durano per sempre.
Sono cura e accudimento, attenzione e ascolto.
E sai?
C’è una celebre frase che lo spiega alla perfezione, l’ha scritta Elsa Morante, queste sono le sue parole:

La frase d’amore, l’unica, è: hai mangiato?

E se vuoi bene a qualcuno non c’è nulla che tu possa dimenticare, anche se per un caso sfortunato ti capita di perdere un prezioso promemoria.

Foglietto

Annunci

24 pensieri su “A proposito dell’amore

    • La cosa bella sai qual è? Queste tre foto le ho fatte ieri mattina, in rapida sequenza questi sono i ritrovamenti della giornata di ieri.
      E così ho trovato un filo logico, ecco.
      Sul panino sono d’accordo con te 🙂 Baci cara, grazie!

  1. ….ma che forza questo post…..il finale lo trovo lo trovo azzeccato e molto molto realistico….s’inizia con la rosa e si finisce col panino ciao Miss un abbraccio grandissimo!!!
    Ps: Tu ad amore non ti puoi lamentare…noi tutti siamo innamorati di Te 👏💐

    • Carissimo, questi sono i ritrovamenti di ieri, andavo a far la spesa e in rapida sequenza ho trovato la rosa, il cuore e il bigliettino.
      E alla fine è nata una storia, se così si può dire.
      Grazie Pino, sei sempre tanto caro?

  2. Venne l’amore,/ed ebbe occhi di cielo./Seppi così perché fuggiva precipitando/il tempo dell’infanzia/verso quel concerto di silenzi ed ansie/di sorrisi e di lunghi sguardi splendenti,/di brividi e di indistinte angosce./Seppi cos’era la giovinezza,/quell’incedere al suono di campane,/ quella certezza inebriante di piacere,/quella fiducia cieca di riuscire,/quel l’ansia di conquistare,/di catturare la vita è domarla,/di stringere un patto eterno con il destino./quello fu il sole alto,/oggi è il meriggio assorto,/ove ancora si avvertono i bagliori/dell’altro che ci muove,/ma lontana appare la fiamma/che un giorno ci brucio’/ed oggi ci scalda. Una mia opinione sull’argomento di diversi anni fa.Nicla

  3. Amore, che bella parola, a volte dura tutta la vita, a volte è effimero ,ma resta sempre qualcosa nel cuore della persona che ha provato questo sentimento,
    fa soffrire, fa gioire,ma chi sa amare ha una marcia in più.
    Cuore – amore
    Rosa – spine d’amore
    Panino – gioia di amare la vita
    Ciao buona giornata Ottavia

Rispondi a stravagaria Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.