Biciclette d’epoca, passione senza tempo

Torna in questi giorni di agosto un gradito appuntamento per i villeggianti di Fontanigorda: la mostra di biciclette d’epoca che quest’anno è alla seconda edizione e si presenta con diverse novità.

Biciclette (2)

Ne scrissi già l’estate scorsa e davvero con stupita ammirazione in quanto il promotore e ideatore di questa pregevole iniziativa è un ragazzo di 17 anni.
Lui si chiama Daniele Gabban e ha una passione vera per le biciclette dalla lunga vita e dal passato lontano, Daniele le colleziona e le raccoglie con certosina pazienza.
Le restaura, le mette in ordine, le espone qui a Fontanigorda, luogo caro a lui e a tutta la sua famiglia.

Biciclette (3)

Le passioni, quelle vere e genuine, sanno dare un senso ad ogni gesto della nostre giornate.
Come un entusiasmo che cresce ogni giorno, come un primo amore che resta sempre vivo e intenso senza affievolirsi mai.

Biciclette (3a)

Bici d’epoca, dagli anni ’30 in poi.
E quest’anno si accompagnano ai suggestivi quadri di un artista genovese, Valter Lavagetto, lui le due ruote le dipinge con estro e grande personalità.

Biciclette (4)

Di passioni e biciclette, ognuno le ama a suo modo, il dipinto che sovrasta questa bici ne ritrae un dettaglio.

Biciclette (5)

Un faro, uno sportelletto aperto: Daniele mi ha spiegato che per far chiaro in questo caso si ricorreva a un lume a petrolio.

Biciclette (6)

E poi mi ha detto che su questo altro mezzo si trova una sorta di sigillo: corrispondeva ad una tassa di circolazione che si pagava ai tempi.

Biciclette

Non manca la bicicletta di ordinanza dell’Esercito Svizzero che risale al 1929.

Biciclette (7)

E ha tutti i dovuti equipaggiamenti, compresa la gavetta!

Biciclette (8)

Una passione vera, una collezione che si arricchisce di anno in anno.
Con il suo entusiasmo Daniele è riuscito a coinvolgere anche altri collezionisti che hanno portato in esposizione i loro mezzi, la mostra infatti occupa due sale e al piano inferiore ci sono le bici da corsa.
Tra i collezionisti che espongono i loro mezzi c’è Luca Barbieri, anch’egli è un ragazzo giovane come Daniele, poi ci sono Bruno Del Bene, Marco Casazza e Luigi Ferretti.

Biciclette (9)

E tra queste bici alcune sono veramente notevoli.

Biciclette (10)

Certi dettagli evocano grandi fatiche, salite e discese, curve su tornanti arditi e sudate conquiste.

Biciclette (11)

Mete da raggiungere con il sole che imperla la fronte, pedalando tra gli alberi in un giorno d’estate.

Biciclette (12)

Daniele guida i visitatori attraverso questa bella mostra, se volete sapere qualche notizia lui scende nei particolari con un’accuratezza che vi stupirà.
Eh, d’altra parte quando fai quello che ami ci metti impegno, no? Sì, è così per tutti, sempre!
Ad esempio mi ha spiegato che su questa bici si trova il primo tipo di freno meccanico.

Biciclette (13)

E luccicano certe parole che ricordano grandi sfide sportive.

Biciclette (14)

Daniele ha un sorriso grande così quando ti parla delle sue biciclette, è un narratore esperto e instancabile.
Osservate con attenzione la bici che sorregge, fa parte di un gruppo particolare.

Biciclette (15)

Sul posteriore c’è un piccolo contenitore, a cosa servirà?
Signore e signori, queste sono bici a benzina e quello è un piccolo serbatoio.

Biciclette (16)

E poi il nome di un grande ciclista, Giovanni Gerbi, non sono molto ferrata sull’argomento ma ho scoperto da Daniele che lo chiamavano il Diavolo Rosso.
E poi pedali, pedali che sembrano opere d’arte.

Biciclette (17)

Gli orari e le date della mostra sono i seguenti, se passate in Val Trebbia venite a Fontanigorda a vedere le biciclette di Daniele.

Biciclette (18)

Potrete così ammirare la sua bella collezione.

Biciclette (19)

E potrete apprezzare i pregevoli quadri di Valter Lavagetto.

Biciclette (20)

Una passione senza tempo, una passione che sa affascinare un ragazzo giovane.

Biciclette (20a)

Una passione che diviene un viaggio bellissimo, fatto di ricerca, di scoperta e di entusiasmo.
Un viaggio bellissimo che è appena iniziato.

Biciclette (21)

10 pensieri su “Biciclette d’epoca, passione senza tempo

  1. La bicicletta ormai è un oggetto di culto per giovani. Queste sono bellissime e immagino abbiano anche un certo valore i per i collezionisti. Questa mostra piacerebbe molto a mio fratello 🙂 e immagino che siano tutte perfettamente revisionate. Quante belle cose a Fontanigorda! Baci cara 🙂

  2. Miss, direi che in quel: “Biciclette d’epoca, passione d’altri tempi”… il termine “passione” possa essere ambivalente perchè pedalare sulle pesanti bici esposte doveva essere una vera e propria passione, soprattutto in zone poco pianeggianti… interessante che sia un ragazzo così giovane l’organizzatore e direi factotum, visto che oltre a raccoglierle, le restaura…

    • Oh sì, Sergio, hai ragione, doveva essere impegnativo pedalare in certi posti con queste biciclette.
      Il giovane collezionista è proprio un ragazzino speciale, gran bella passione la sua!
      Grazie Sergio, buon pomeriggio a te.

  3. Ricordo quando ci avevi parlato di questa bellissima ed interessante mostra, cara Miss Fletcher. Davvero un’occasione da non perdere per chi è lì.
    Un baciotto e buon Ferragosto
    Susanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.