Piazza Corvetto, guardando i tetti

Ancora una volta sono stata a guardare Genova dall’alto e per questo ringrazio una cara amica che mi ha permesso di ammirare la Superba da un terrazzo che si apre sui tetti della Superba, su Piazza Corvetto e sulle zone circostanti.

Tetti (2)

E si affaccia in parte sul verde prepotente di Villetta Di Negro.

Tetti (3)

Davanti agli occhi il profilo di un nostro amato concittadino, il più celebre dei patrioti, è Giuseppe Mazzini, assorto e pensieroso.

Tetti (4)

E poi Piazza Corvetto, la prospettiva dell’Acquasola e un cielo velato di nuvole, quel giorno il sole faceva i capricci.

Tetti (5)

Da questo edificio vedi i palazzi della Spianata e la celebre ascensore che conduce a Castelletto.

Tetti (6)

E poi ringhiere, campanili, torri e  il Teatro Carlo Felice.

Tetti (7)

Da un terrazzo sopra Corvetto trovi l’orizzonte del mare che in una giornata grigia si confonde con il cielo, le gru, le linee del porto, il Bigo e le navi.
E il campanile delle Vigne svetta accanto alla Lanterna, nostro faro e nostro simbolo.

Tetti (8)

E poi ancora la città arrampicata sulle colline, un’altra nave, tetti grigi ed abbaini, questo è il profilo di Via Garibaldi con la magnificenza dei Palazzi dei Rolli.

Tetti (9)

Genova e la sua distesa ininterrotta di ardesie spioventi, comignoli e magnifici terrazzini che in estate sono inondati dal sole.
E mentre osservi cerchi di distinguere luoghi noti veduti da una diversa prospettiva, tra i tetti dei caruggi emerge imperiosa la Chiesa della Maddalena.

Tetti (10)

E poi ancora altre ringhiere e geometrie, persiane e finestrelle, un terrazzino minuscolo, lassù, vicino al cielo.

Tetti (11)

Antico e moderno, passato e presente, in un solo orizzonte.

Tetti (12)

Ancora uno sguardo rivolto al patriota genovese, figura a me cara.

Tetti (13)

Ancora uno sguardo verso Genova, mia e sua città natale, dolcemente affacciata sul celeste mare.

Tetti (14)

Annunci

25 pensieri su “Piazza Corvetto, guardando i tetti

  1. Insomma a te Genova piace guardarla da sotto in su o dall’alto dei tetti…e, a pensarci bene, anche riflessa nel vetro delle finestre, dall’angolo di destra e dallo spicchio di sinistra che nessuno nota ma tu sì 🙂
    Post nostalgico come è ovvio in piena estate 😉 bacioni

  2. Magnifica vista da questo terrazzo,sembra di stare su un elicottero.Molte delle meraviglie della città sono a disposizione di tutti noi,ricordi bellissimi per me ormai da tanto tempo lontana. Un ottimo rientro a Genova.Nicla

  3. Aprite i terrazzi….arriva la nostra amata Miss….così é dall’alto volando altissimo!
    Magnifiche impensabili vedute della Superba Zena non ci sono parole per dirti grazie ciao grandissima Miss 😊👏👋

  4. Questa carrellata attorno a Piazza Corvetto è molto bella e completa… compresa la vista sull’ascensore di Castelletto e il porto.
    Quante volte ci girai attorno, e quante volte vidi Mazzini pensoso che sta guardando Vittorio Emanuele nel mezzo della piazza!
    Sai tu quale fu il tacito scambio di battute fra i due?
    Buona notte.
    Quarc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.