Miss Fletcher all’Università

Tra tutte le sorprese che mi sono capitate da quando scrivo articoli per il mio blog questa è decisamente notevole e quindi oggi vi racconterò la mia mattinata di mercoledì.
Sono stata all’Università e forse vi starete chiedendo se per caso mi sia iscritta ad un corso di laurea: cari lettori, niente di tutto questo, non ho neanche l’età per un’aula universitaria.
E allora?
E allora sono arrivata in Via Balbi e per prima cosa ho notato che non c’erano studenti seduti sulle scale.
Che nostalgia per certi gradini!
Lo zainetto buttato per terra, il quaderno per gli appunti e gli esami da preparare.

universita

Ho frequentato questo edificio da studentessa, ci sono ritornata come ospite.
Con mia grande sorpresa sono stata invitata dal Professor Lorenzo Coveri a parlare ad una sua lezione nell’ambito del Corso di Storia della Lingua Italiana per il Corso di Laurea Magistrale in Informazione ed Editoria.
Il mio intervento ha riguardato la mia attività di autrice di queste pagine e semplicemente non so descrivervi il mio stupore.

universita-3

Così ho raccontato il mio approccio alla scrittura, la mia maniera di vedere e descrivere i luoghi, le mie passeggiate genovesi tra passato e presente.
I ragazzi che frequentano questo corso sono giovani, brillanti e ricchi di spirito di iniziativa, hanno anche la fortuna di avere un professore capace di mettere in risalto le loro qualità e di tenere vivi i loro entusiasmi.
A volte capita di incontrare un insegnante che lascia una traccia particolare nel nostro percorso formativo: per la capacità di dialogo e per la sensibilità, per la bellezza di certe narrazioni e per il dono di saper suscitare passione vera.
Io l’ho avuto, proprio all’università: è un privilegio, è una ricchezza che poi rimane senza perdersi mai.
Anche questi ragazzi lo hanno, io ringrazio il professor Coveri per la splendida opportunità che mi ha offerto di partecipare ad una sua lezione.
E insomma, non capita tutti i giorni di vedere il proprio blog proiettato sullo schermo di un’aula universitaria.

universita-2

Ringrazio per le foto e per il supporto i miei amici Cristiana Solinas e Maurizio Zilli.
E grazie agli studenti che mi hanno ascoltata con interesse e curiosità.
Vivono in tempi complicati e costellati di difficoltà, certo non è questa l’epoca delle grandi opportunità.
Poi però c’è la grandezza dei sogni.
E l’amore per quello che fai.
E la speranza per ciò che ti piacerebbe diventare.
E il futuro, proprio come lo vorresti tu.
Auguri a tutti, spero che il tempo che verrà vi porti le soddisfazioni che meritate.

universita-4

Annunci

51 pensieri su “Miss Fletcher all’Università

  1. E, aggiungerei, monetizzi, come è giusto che sia, le soddisfazioni…
    Ma torniamo a te, sono davvero felice per questa opportunità, anche il tuo entusiasmo ha bisogno del nutrimento che soddisfazioni come queste sanno dare e del meritatissimo tributo che ricevi dai tanti che ti leggono!
    Non avevo dubbi che sarebbe stato un successo 😊 Bacioni

  2. Ciao Miss, bellissima cosa quella che ti è capitata e quanto fortunati sono stati i ragazzi che hanno avuto il privilegio di assistere ad una tua lezione!. Frequento ormai da 10 anni l’Unite e sono iscritta ai Corsi di Area Umanistica: chi vi partecipa come relatori sono insegnanti che ,oltre a farlo gratuitamente, nella maggior parte dei casi ci contagiano oltre che con il loro sapere soprattutto con il loro entusiasmo e io non so dirti quanto li stimi.Che bello sarebbe vederti fra noi e ti assicuro che quando i professori prendono posto in cattedra si commuovono nel vedere un pubblico attento e partecipe come siamo noi, che frequentiamo non perchè obbligati , ma solo per il gusto di approfondire le nostre conoscenze. Buona giornata e un grosso abbraccio

  3. Non immagina quanto sia stato interessante conoscerla e scoprire questa passione comune nello scrivere sul web. Lei sa.
    Condivido l’emozione e confermo quanto detto, il Prof. Coveri è una di quelle persone che ti rimane nel cuore.
    Spero a prestissimo,

    Francesca Maccaroni Reflex

    • Francesca, grazie di cuore a te e a tutti voi per questa bella esperienza.
      Il tuo è ben curato e scritto con passione e i complimenti te li meriti tutti!
      E sì, il Professor Coveri è un insegnante speciale, si vede e si capisce.
      A presto cara, grazie ancora e buona giornata a te!

  4. Che emozione questo post! Tu hai raccolto in grande stile ciò che la tua passione ha seminato.
    complimenti con tutto il cuore. loredana

  5. Bravissima… anche come insegnante non solo di nozioni ma, soprattutto, di entusiasmo, curiosità, capacità di cogliere il bello che ci circonda e amore vero per la vita di oggi e di ieri, la storia che accomuna vecchie e nuove generazioni. Con grande riconoscenza per quello che insegni a noi lettori ogni giorno

  6. E così Miss Fletcher ha anche conosciuto i nostri specialissimi studenti del corso di laurea in Informazione ed Editoria .. Del resto qualche citazione del Blog più superbo di Genova si trova già da tempo tra le pagine di una bella tesi dedicata al Graphic Journalism di cui ero stata relatore; altri hanno preso l’abitudine di leggere regolarmente i post di Miss Fletcher che rimbalzano sulle mie pagine di Facebook dove ho riunito in un gruppo tutti i nostri iscritti e i laureati.

    • Cara Marina, i vostri studenti sono specialissimi e hanno degli insegnanti altrettanto speciali.
      Eh sì, Miss Fletcher è anche tra le righe di quella tesi di laurea, è lei a svelarlo, non lo avevo mai scritto qui.
      Grazie di cuore per le belle parole che sempre mi dedica, sono onorata di ricevere i suoi apprezzamenti!

  7. Che cosa fantastica!!! Complimenti, carissima!!! Come mi sarebbe piaciuto essere lì con te ad ascoltarti ed applaudirti!!! Bravissima la nostra Miss Fletcher. Pensa che all’inizio ero convinta che fosse un post sulle differenze tra gli studenti di adesso e quelli della nostra generazione, poi ho capito ed è stato veramente emozionante. Però sai che i tuoi testi si leggono anche nelle aule universitarie canadesi, vero? Un bacione

  8. Brava Miss! Non c’è dubbio che la bellezza, lo stile, l’eleganza del tuo blog possano essere un punto di riferimento per chi vuole scrivere. Quanto mi sarebbe piaciuto assistere!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.