La musica non si ferma mai

Accade in questo modo, la musica continua, la musica non si ferma mai.
Ed è uno dei suoi poteri, la musica sa rimanere in un tempo definito e anche farti ritornare a giorni che hai già vissuto.
Quindi.
Succede così.
Rewind.
Hai presente quando incontri qualcuno che non vedevi da un certo numero di anni?
E lo ritrovi, magari un po’ cambiato, naturalmente.
Eppure è sempre lui, potresti non riconoscerlo?
Figurati, siamo diventati adulti entrambi ma la faccia è sempre quella e anche la sua voce non è mutata.
E poi certa musica non si ferma mai, lo sapete pure voi.
L’hai ascoltata in quel tempo in cui ti piaceva tutto e il contrario di tutto: il chiodo, le Dr Martens e anche la cartella di Naj Oleari, io quella non l’ho mai posseduta.
Le calze a losanghe invece no, non mi sono mai piaciute.
E le giacche con le spalline, adesso non ce le metteremmo più.
I capelli a crestina, io li ho avuti.
E usavo un sacco di gel all’epoca.
E a Capodanno mi mettevo le antenne sulla testa.
Sicuramente ne ho già scritto in passato, era un cerchietto con due molle al termine delle quali c’erano due sferette colorate.
Poi si è rotto e l’ho buttato via.
Quindi.
Rewind.
Succede così.
Ci si mette meno di un istante a ritornare a quel tempo lì.
E la spiaggia e la piscina di Club Tropicana, accidenti.
E il ritmo di canzoni ballate centinaia di volte in discoteca, accidenti.
E la mia canzone di Natale, non sto neanche a riscriverne, guardate, intanto è ovvio, è quella.
E dove sarà mai andato a finire tutto quel tempo che sembra così vicino ed è invece così distante?
Succede così.
Una nota.
Rewind.
Tra l’altro questo 2016 è stato crudele con quelli della mia generazione, un amico che sa parlare di musica meglio di chiunque altro ha scritto le parole giuste.
Rewind.
E poi quando c’erano gli amori che finivano male avevamo quella canzone malinconica da ascoltare.
Una, due, dieci volte.
Ed era sua, naturalmente.
E anche se allora eravamo molto più giovani e ingenui già lo sapevamo, la musica non si ferma mai.
Anche la tua, continua a ritornarmi in mente.
Una, due, dieci volte.
La musica no, la musica non si ferma mai.
Ciao, George.

Annunci

22 pensieri su “La musica non si ferma mai

  1. Ha chiuso un anno di perdite importanti per la musica. Non si sentiva da molto e la sua è stata una storia travagliata. Pop, certo. Ha segnato un’epoca con i Duran, gli Spandau… La mia epoca.

  2. L’ultimo George, quello meno pop mi è piaciuto forse anche più del primo… ieri mi sono riascoltata “The first time ever I saw your face”, grandissima sensibilità nell’interpretazione. Baci cara

  3. Sono 2 giorni che lo ascolto ininterrottamente… come ogni 24-25 dicembre anche quest’anno non potevo non risentire Last Christmas … lei è la Canzone di Natale, una di quelle Canzoni che hanno il potere di andare al di là del tempo … e poi la notizia …
    Come disse il suo grande amico Fred: The Show Must Go On
    Per me però non sarà più lo stesso…
    Ciao George

  4. purtroppo i più grandi protagonisti della musica della mia gioventù sono ormai passati a miglior vita, un vero peccato, ma la loro musica continuerà a trasmetterci emozioni, e loro saranno ancora con noi, ogni volta che lo vorremo.
    W la musica!! (:-))

  5. Mi ritrovo appieno in questo post perchè siamo coetanee, perchè le esperienze sono le stesse, crestina compresa, perchè è stato un anno allucinante (per me anche a livello personale), perchè “il lento dei lenti” non sono mai riuscita a ballarlo a nessuna festa, perchè ero sempre in un angolo nonostante le più bruttarelle avessero sempre un cavaliere pronto, ma per le timide non c’era spazio… dovrei detestare quelle note, invece ora che il principe azzurro ce l’ho voglio ballarla, per la prima volta nella mia vita, magari sui botti della mezzanotte. Ciao George, con la tua voce splendida, quest’anno finalmente ballerò anch’io sulle tue note dolcissime…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.