La felicità di una madre

Di lei non conosco il nome, lei in qualche modo è unica.
Aggraziata ed elegante, indossa un abito rifinito con raffinate bordature, porta i guanti come si conviene ad una giovane della buona società.

E non è perfetta, ha una piccola fessura tra due denti.
La sua pelle è diafana, i suoi occhi sono chiari e vivaci, i riccioli morbidi incorniciano il suo bel viso.
È briosa, esuberante e certamente socievole.
E ha un cappello favoloso, che grazia soave!
In questo frammento della sua vita si svela con un atteggiamento quasi rivoluzionario a mio parere, è proprio questo a distinguerla dalle altre giovani del suo tempo ritratte in pose simili alla sua.
Forse non ha saputo trattenersi, forse la felicità di questo momento è davvero incontenibile, così lei segue soltanto il suo istinto e a differenza di tutte le altre lei sorride.
Sì, sorride.
Ed è un sorriso luminoso il suo, racconta la pienezza di un momento gioioso, la raggiunta felicità e la fierezza di essere madre.

Non occorrono tante parole per narrare di lei.
Le sue dita trattengono le manine della sua creatura, il suo sguardo è pieno di vita, di sogni e di futuro.
La posa è composta ma lei sorride spontanea, radiosa, sincera e vera.
Parla con i suoi gesti, con la sua garbata postura.
Parla a chi la osserva ed è come se dicesse: guarda come sono felice, guarda che dono immenso ho ricevuto.
Guarda anche tu.
Questa è la felicità di una madre.

Annunci

14 pensieri su “La felicità di una madre

  1. Miss, le foto le compri e poi le Storie vengono a te o tu vai alle Storie… commenti bene l’orgoglio con cui questa madre mostra la sua creatura… il nome dello studio fotografico, Sciutto, può far pensare che possa essere in relazione con il Filo delle Storie o è solo un caso?

    • Lei è bellissima e non conosco davvero nulla di lei, purtroppo, però mi ha colpita per questo suo modo luminoso di sorridere.
      No, non c’entra nulla con quella storia alla quale ho accennato, nessun legame.
      Grazie Sergio, buon sabato a te!

  2. È vero è radiosa e sorridente come non lo erano spesso le giovani modelle immortalate del fotografo e forse un po’ intimidite dall’occasione. Lei no, lei è contenta e non ha paura di trasmettere la sua felicità ai posteri 😊 Davvero una bella foto! Baci cara, buon week end!

  3. un tempo si dava più importanza alla sostanza che all’apparire. Al giorno d’oggi di una persona sembra che interessino solo i suoi difetti, mentre un tempo anche un semplice sorriso era un dono di cui andar fieri, da condividere con chi le guardava.
    In quest’immagine si vede molto bene l’amore per la propria creatura, la delicatezza dello sguardo e la serenità dell’anima. Così dovrebbero essere tutte le madri. (:-))
    Buona domenica (:-))

  4. Mi piace moltissimo.E nello stesso tempo mi viene da pensare a come può essere finita in vendita … sicuramente durante uno “sbarazzo”.. non ci sarà stato più nessuno ad averne cura … io conservo le vecchie foto della mia famiglia, ad ognuna è legato un ricordo, o vissuto da me o per narrazione dei nonni…le amo molto. Però ora grazie alla tua condivisione, tutti noi abbiamo potuto vedere questa bella foto e riceverne emozioni. Grazie.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.