Fascia e il silenzio dei monti

C’è un orizzonte senza fine, oltre i prati e oltre gli alberi, nel silenzio dei monti che circondano Fascia.
Nell’aria calda di un pomeriggio di agosto quel silenzio è la parola dell’universo, la sua espressione più vera.
In quel verde vibrante di luce, fremente di vita nascosta.

Scivola il sole sui tetti di tegole, accarezza i muri di pietra.

Ha una gentile prepotenza il silenzio, nel continuo divenire delle stagioni e nel ciclo dei giorni che mutano piano, nel ritmo del tempo che scorre.
Ha tutte le parole che non sappiamo dire la vastità del mondo, sussurri che a volte non sappiamo sentire.
Sii semplice, sii umile davanti alla grandezza delle cose che non sai capire.

Alberi, tegole rosse e un soffio di vento leggero, cielo lucido e lucente nell’estate di Fascia.

Nel silenzio dei monti vigile è lo sguardo di coloro che in questi boschi hanno combattuto per la libertà, a Fascia c’è un monumento ad Aldo Gastaldi, il partigiano Bisagno.

C’è fierezza e intensità negli occhi di coloro che conoscono il silenzio e sanno comprendere i suoi significati.

Mentre il sole luccica tra le cime degli alberi e travolge con il suo chiarore la strada, i tetti, le case.

Nell’immensità del silenzio dei monti che abbracciano Fascia.

Annunci

24 pensieri su “Fascia e il silenzio dei monti

      • Il monumento é bello e mi pare riprenda una fotografia del Comandante ma per quanto riguarda il viso direi che non gli rende giustizia.
        Bisagno per me bambina era un eroe come Zorro o Robin Hood:mio nonno me ne raccontava le imprese con grande passione e devozione ,tanto che invece che giocare ai cow boy io con mia sorella e i cugini giocavo ai partigiani…

  1. Mi pare di percepire il silenzio. Ma che bello quel monumento proprio lì: sembra davvero far parte “naturalmente” di quello spettacolo. E’ discreto ma dice tanto, tantissimo!
    Buona giornata cara Miss Fletcher
    Susanna

  2. Questo non è un racconto un post su una stupenda zona montana carica di bellezze storia e vittorie del bene sul male vedi Aldo Gastaldi e la sua Brigata è pura poesia che meglio non c’è!!! Ciao Miss sublime poetessa delle bellezze dei nostri monti BUONGIORNO!!!

  3. E mi sembra di intuire che sotto casa tua il silenzio non regni sovrano come tra questi monti. Dunque una passeggiata che ti avrà restituito un po’ di tranquillità 😉 Bacioni cara!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.