3 Agosto 1922: saluti da Albissola

I ricordi dei giorni di vacanza sono memorie preziose che a volte regalano un sorriso nostalgico in tempi più difficili.
È il 3 Agosto 1922, ad Albissola.
E là, davanti al mare blu, su uno scoglio liscio e spazioso ci sono dei bagnanti in posa: madri e figli, si riconoscono le diverse parentele dallo stile dei costumi da bagno.
La moda, all’epoca, prevedeva anche il costume con una sola spallina.
Lo indossa quel piccoletto dai capelli biondi che si appoggia dolcemente alla sua mamma, accanto a questa c’è un ragazzina, lei sembra tranquilla e giudiziosa.

Si sta seduti a gambe incrociate, sullo scoglio.
Strizzando un po’ gli occhi, si vede che il sole picchia forte e abbaglia.
E davvero, ci vorrebbe un tuffo in mare, chi ne ha voglia di star lì a farsi fotografare?
Poi passeranno gli anni e proverai una certa gratitudine per quell’istante rubato al gioco: un frammento di te per sempre fissato sulla carta.

Certi tipetti poi non riescono a star fermi.
Come si dice? Questo qui ha l’argento vivo addosso, è una piccola peste.
Fa quel movimento con la mano, apre e chiude le dita, sarà il primo a correre via quando il rito della fotografia sarà terminato.

E a dargli manforte ci sarà lui, è un po’ più grandicello ma quei due si intendono alla perfezione, ne sono sicura!

Difficile star dietro a tipi così, ci vogliono pazienza e dolcezza e lei, la giovane madre, ha queste ed altre doti.
Ha tre figli, la più piccolina ha la frangetta, i capelli a caschetto e fa una specie smorfia.
Poi, quando sarà grande e si rivedrà, forse le verrà da sorridere nel rivedersi bambina, ci sarà una sorta di emozione e sentirà un tuffo al cuore nel rammentare quei giorni d’infanzia.

Sul retro di questa fotografia c’è una scritta a matita: saluti da Albissola, bacioni tanti. 3/8/1922.
È il ricordo di un giorno d’estate e di un tempo condiviso con persone care.
Davanti al mare di Liguria, in un altro tempo.

Annunci

16 pensieri su “3 Agosto 1922: saluti da Albissola

  1. Miss, quelli a spallina unica, da una parte e quelli a strisce, dall’altra… bisogna avere il cuore più duro dello scoglio sul quale poggiano, per disfarsi di una foto dei propri avi, bella come questa… meno male che una sensitiva dal cuore tenero, questo tipo di fotografie le colleziona e oltre a mostrarcele, le interpreta, come non potrebbe nessun altro…

    • Eh, caro Sergio, io voglio pensare che non ci sia più nessuno legato a queste persone e che questa sia il motivo per cui questa ed altre foto si trovano sulle bancarelle. Questa è un’immagine bellissima, il ricordo di un istante mai dimenticato, ne sono sicura.
      Buona giornata a te Sergio, grazie.

  2. Il 1922 un’estate tranquilla… che anni turbolenti hanno vissuto quei bambini! Però quando è estate, sotto il sole, finalmente tutto è solo gioco e divertimento…tranne forse la lunga posa fotografica che ai bambini senz’altro non garbava troppo. 😊 Bella immagine tutt’altro che statica nonostante siano tutti sistemati per la foto di gruppo. Bacioni

  3. Anche a me manca il costume monospalla! Ma quelle faccine imbronciate mi ricordano le stesse che facevo da bambina, quando mi fotografavano e non ne avevo voglia. Immagino che un attimo dopo siano tutti corsi in acqua a giocare e a ridere felici!

  4. c’è sempre un qualcosa di speciale nell’osservare foto d’epoca, curioso quel costume, sembrano piccoli gladiatori (:-))) All’epoca chissà com’era pulito il mar Ligure, forse era come la Sardegna ora.
    Buona giornata (:-))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.