A colori

E poi, a volte, certi dettagli fanno tutta la differenza.
Mica è semplice vivere a colori, bisogna saper guardare oltre, saper vedere esattamente quello che ti piace e che per te è armonia.
A colori.
Tra fili di panni stesi, muri dalle tinte calde, angoli ombrosi.
A colori, nella città vecchia.
Via il grigio, amiamo soltanto quello lucente delle ardesie.
E sulla serranda uno sgargiante arcobaleno, mi torna in mente ancora una volta una citazione che amo molto e che forse ho già riportato su queste pagine diverso tempo fa.
Che cos’è il colore?

“L’ornamento del mondo… lo sforzo della materia per divenir luce.”
Gabriele D’Annunzio – Il fuoco

Annunci

24 pensieri su “A colori

  1. buongiorno miss Fletcher, trovo una totale sintonia con i suoi pensieri, amiamo le stesse cose dallo stesso punto di vista. Anche io ho vissuto lungamente nelle valli da lei amate: il Trebbia, il Brugneto che vedevo ogni momento dalla mia Caffarena, acque dei ricordi e del cuore.
    Buon lavoro, grazie delle sue condivisioni, attente, delicate, armoniose che danno anche spunto ad una visione più profonda della nostra amatissima città.
    Margot

  2. La Genova della mia adolescenza era in bianco e nero,ancora ferita ed affumicata dalla guerra….scoprire a poco a poco i colori della Genua Picta é come veder fiorire certi fiori del deserto dopo la pioggia.E in questo non stonano certamente certi murales civili come quello dedicato a Peppino Impastato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.