Giochi di bimbi di un altro tempo

Il gioco è libertà, gioia e fantasia e i giochi dei bimbi di un altro tempo ci sembrano così semplici ma in realtà in certi casi era necessaria una certa abilità.
I bambini di un altro tempo non avevano genitori sempre pronti a fotografarli in ogni momento della loro vita e quindi per conservare la memoria dei giorni dell’infanzia bisognava affidarsi ad un professionista.
Inoltre, con tutta probabilità, i giochi con i quali questi piccini sono ritratti non erano neanche di loro proprietà ma erano pezzi che appartenevano al fotografo.
Lui è Valter con la sua sorellina Vanda, quanto si assomigliano questi due!
Il cappello della Regia Marina, il cappottino scuro con i bottoni grandi, l’espressione composta ed obbediente.

I giochi dei bimbi di un altro tempo evocano in noi un’inconsueta nostalgia di quello che non abbiamo vissuto.
Un cerchio e un bastoncino per farlo correre, tutta una questione di gioioso equilibrio: noi non ci abbiamo mai provato ma ci sarebbe piaciuto, vero?
Il suo nome è Piero ed eccolo qui in piedi sulla sedia con le manine sul suo cerchio e lo sguardo un po’ spaventato.

Non era il solo modo per divertirsi, grazie ad una vecchia foto ho scoperto un passatempo del quale non ero a conoscenza.
Servivano un cerchio di piccole dimensioni e due bastoncini, il cerchio veniva lanciato in aria e un compagno di giochi doveva prenderlo e rilanciarlo con gli stessi bastoncini.
Ho trovato qui la spiegazione e credo che si tratti proprio dello stesso gioco.
E c’è un bimbetto dall’espressione furbetta che potrebbe insegnarci alla perfezione tutta la procedura, direi che sembra sapere il fatto suo!

Ed ecco poi un bel cavallino.
In altre foto d’epoca più antiche e simili a questa ho notato che la base su cui si regge il cavallo risulta sopraelevata ed è dotata di quattro rotelle.
A guardar bene anche questo gioco ha le sue rotelline, sono inserite nell’asse di legno.
Cose di bimbi di un tempo diverso e distante dal nostro.

Giochi desiderati, giochi semplici ed entusiasmanti per questi bimbi di un altro secolo.
Nel tempo del divertimento, quando ancora bisogna diventare grandi.
E magari tu sei un ragazzino giudizioso di nome Valter, appena è possibile te ne vai fuori a giocare e fai correre il tuo cerchio così veloce, quando prende il via è un’emozione grande!
E hai una sorellina che si chiama Vanda, lei è curiosa e intelligente e vorrebbe sempre fare tutto quello che fai tu.
E così un bel giorno ti metti lì e le spieghi come funziona: la bacchetta, il cerchio e via, si parte!
E quando il cerchio inizia ad andare veloce è un’emozione così grande che davvero non si può raccontare.

Annunci

16 pensieri su “Giochi di bimbi di un altro tempo

  1. A parte il cavallino tutti giochi perduti…c’è da augurarsi che tornino di moda come rimedio alla postura viziata da videogiochi e telefonino!!!

  2. Queste fotografie sono tra le più belle che tu abbia pubblicato. Forse è merito dei soggetti o dei giochi d’epoca, non saprei dire… Comunque il gioco con i bastoncini e il cerchietto io lo possedevo in una versione moderna e ci ho giocato tantissimo sulla spiaggia quando ero bambina: era divertentissimo! Baci cara, il lunedì inizia benissimo con questo tuo post!

    • Grazie cara, piacciono tanto anche a me, ne ho altre sullo stesso argomento ma più antiche e meritano un post a parte, è un altro genere di foto.
      Sai che il gioco proprio non me lo ricordo? Tra l’altro ho visto che è ancora in vendita in versione moderna, deve essere davvero divertente.
      Un bacione, buona giornata Viv.

  3. Miss, sempre belle le tue foto d’epoca… per quanto riguarda l’epoca mia, ho memoria di un cavallo a dondolo… nei primissimi anni argentini furoreggiava una sorta di cerchio “dei poveri”, ricavato da un cerchio di bicicletta privo di raggi e gomma, gioco che risultava rumorosissimo… ad aumentare il baccano del metallo sulla “pista” contribuivano le piastrelle dei marciapedi di Buenos Aires, non liscissime e spesso dissestate…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.