Natale al Porto Antico

Un attimo prima che scenda la sera si accendono le luci della ruota panoramica che offre ai visitatori vedute imprendibili di Genova dall’alto.

E là, al Porto Antico, è un Natale di bagliori di oro e di palline grandi e luccicanti.

Un albero di luci splendenti davanti al mare.

E anche gli adulti si divertono come i bambini, a volte.

C’è quello stupore lì, le luci di Natale al Porto Antico.

Mentre piano cala la sera.

E non vorresti essere in nessun altro luogo, anche se il freddo sa essere davvero pungente a dicembre.

Non è il solo albero che rischiarare queste feste genovesi, poco distante c’è anche questo.

E in una città di mare le luci del porto si fondono con le luci di Natale mentre l’orizzonte si colora d’arancio.

E sono diverse sfumature di blu a noi molto care.

In una sera di dicembre fredda e ventosa per qualche istante mi sono ritrovata da sola all’Isola delle Chiatte, non c’era davvero nessuno.
C’ero io, c’era il canto del mare e c’erano i colori di una sera genovese.

E quei riflessi magnifici sull’acqua, un gioco evanescente di luci.

Dall’alto lo si vede così, con il suo scintillio brillante.

È così luminoso il Natale al Porto Antico ed io voglio dedicare queste immagini ai genovesi lontani e a coloro che amano la Superba senza esserci nati, so che tra i miei lettori ci sono molti genovesi che vivono in altre città o in altre nazioni, molti di loro torneranno per le festività e potranno vedere con i loro occhi questo incanto di luci radiose.

Altri forse guarderanno Genova da lontano e la terranno comunque nel cuore, con quel ma se ghe pensu che è un tratto distintivo di noi che siamo nati davanti a questo mare.
E a loro dedico anche le parole di uno scrittore che amo molto, raccontano il nostro senso di appartenenza ai nostri luoghi che restano nostri anche se siamo distanti.
È casa, è Genova, nel tempo del Natale.

Per quanto si giri il mondo c’è sempre un posto che è la nostra vera casa, persino l’uccello migratore ha un luogo dove torna sempre.
Hans Christian Andersen

24 pensieri su “Natale al Porto Antico

  1. Belle le luci del Porto Antico! Queste sono le luminarie che preferisco, piene di piccole luci… una magia. Strano che non abbiamo messo le passatoie rosse anche qui… un errore? 😂 baci cara!

  2. Dovrei dire : Ma che meraviglia!!! ma non sarei originale perché tutte le cose che scrivi e gli angoli che riesci a cogliere della nostra amatissima Genova (ma non solo) , mi trasmettono sempre le stesse emozioni.
    Grazie .
    Marco

  3. sto vedendo un sacco d’immagini della nostra città sui social in questi giorni, sotto alle feste andrò anch’io a fotografare il tramonto al Porto Antico e le sue luci meravigliose!
    Complimenti per gli scatti.

    Bona giornata (:-))

  4. Ay, che nostalgia lacerante di Genova!
    Mi chiedo come fa questa città a entrarti tanto nelle vene, e pur non essendoci nata la sento così vicina. Grazie per questi resoconti pre-natalizi Miss Fletcher!

  5. cara Miss grazie alle belle immagini delle luci, del mare, dei riflessi nell’acqua di un Natale freddo ma gioioso a Genova, e grazie ai tuoi pensieri per chi è lontano, mi sento ancora un poco a casa anche se vivo in un’altra città e in un’altra epoca e mi sembra di ritrovare la famiglia ormai lontana nel tempo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.