Tre sorelle

Tre sorelle, tre ragazze alle quali vorrei porre tante domande e mi piacerebbe conoscere le loro risposte.
Un respiro trattenuto, le stecche del busto che stringono, un vitino di vespa.
E tu.
Gli orecchini piccoli, gli occhi ingenui, neanche l’ombra di un sorriso.
E vorrei sapere di quale colore era quel tuo abito, secondo me era bordeaux con decorazioni di pallido beige ma in realtà non posso saperlo, dovresti dirmelo tu.

Tre sorelle.
E di voi una sola è la più paziente e la più quieta, una ragazza dal carattere schivo.
I bracciali ai polsi, un colletto di pizzo delicato, le maniche ampie.
E quello sguardo impenetrabile, forse c’è anche un po’ di timidezza in te eppure io non sono in grado di poterlo sostenere, dovresti dirmelo tu.

Tre sorelle.
E una tiene un volumetto tra le mani e sembra che stia leggendo ma magari invece è solo un romantico inganno del fotografo che l’ha ritratta in questa maniera per rendere più interessante e particolare l’immagine.
Eppure sai, tra le altre cose, mi resta la curiosità di conoscere il titolo di quel libro, magari è un celebre romanzo e allora io e te potremmo quasi avere qualcosa in comune.
Eh, ma io non posso tirare a indovinare, lo sai, dovresti dirmelo tu.

Tre sorelle, forse erano di Savona, il fotografo che le ritrasse nel fulgore della loro giovinezza era di quella città.
Ed io non saprei proprio dirvi nulla di loro, ho solo pensato, come spesso mi accade, che per qualche istante loro tre sono tornate ad essere le ragazze che erano un tempo.
Riflettete, quanti giorni, mesi e anni ci separano da loro?
E voi tre, ragazze di un altro secolo, avreste mai potuto immaginare che un giorno qualcuno avrebbe ammirato il vostro vestito elegante, la vostra pettinatura garbata, i piccoli gioielli che vi erano cari?
Il tempo è trascorso ma siete ancora voi, proprio come allora.
Tre sorelle, ancora insieme, tre ragazze con la testa piena di sogni.

22 pensieri su “Tre sorelle

  1. Un’altra bella foto! Sai che quando ero piccola, guardando le foto in bianco e nero ero un po’ ossessionata dal bisogno di scoprire di che colore fossero gli abiti? Almanaccavo per conto mio e rivestivo tutti da capo a piedi nei miei colori 😁 un bacione cara e buona giornata!

  2. ciao Miss, piacciono molto anche a me le foto d’epoca, sono a loro modo una pagina di romanzo immaginario. Bella questa tua ricostruzione che chissà, magari è andata vicina alla personalità delle fanciulle ritratte…una cosa che mi ha colpita molto è la somiglianza della giovane seduta senza libro con la mia cara mamma che da giovane aveva il viso molto simile…Buona domenica 🙂

  3. Adoro quando “imbastisci”, come un’abile sarta, delle personalità a personaggi del tempo che fu. Sai cogliere sfumature, dettagli ed aspetti peculiari che rendono le tue descrizioni così…veritiere e credibili!
    Buona domenica, cara Miss Fletcher
    Susanna

  4. Sai Miss a me colpisce quel velo di tristezza che sembra aleggiare sui bei visi tondi delle tre giovincelle …. benché in posa per essere immortalate in una foto, fanno trapelare la sobrietà di un’ epoca in cui si vivevano relazioni intense ma cosi’ composte che gli annessi sentimenti e affetti fossero comunque intaccati da pensieri rigorosamente importanti.

  5. certe immagini vanno oltre il tempo, conservano quelle emozioni fermate in un clic, sembra di rivivere ancora quei momenti, quelle donne sono ancora lì, nell’immobilità della loro presenza.

  6. Quando ero piccola le foto in bianco e nero mi intristivano e con grande disappunto dei miei le coloravo con i pastelli…..

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.