Panorama

Ci sono parole che preannunciano vera meraviglia, ci sono parole che sono come promesse o libri da leggere, canzoni allegre da imparare a memoria e da ricordare con nostalgia.
Una di queste parole è per me panorama, una sequenza di sillabe da pronunciare con lentezza, un’armonia calma e quieta che racchiude e svela l’ampiezza degli orizzonti vasti e di ciò che lo sguardo tenta sempre di catturare.

Cerchiamo sempre il nostro panorama, il mondo che ci appartiene e che vorremmo trattenere negli occhi.
Cerchiamo sempre il nostro panorama e quando lo troviamo magari amiamo condividere la nostra gioia.

Uccellini (1)

Noi qui, con la fiera caparbietà di coloro che vivono vicino al mare.

Uccellini (2)

E poi ogni panorama, in qualche maniera, è un nuovo viaggio.

Uccellini (3)

Ed è anche ritrovarsi e riconoscersi.
Lassù, osservando antiche torri, tetti, campanili, case e mare.

Genova (1)

E gru e porto mentre il vento soffia leggero.
Ed è una canzonetta, una melodia di qualche nota, una musica che suona e tu segui il suo ritmo: panorama.

Genova (3)

Ovunque sia, se ti sei fermato ad ammirarlo in qualche modo appartiene anche a te: è il tuo panorama, nei tuoi occhi.

Genova (4)

Annunci

18 pensieri su “Panorama

  1. Panorama… “in qualche modo appartiene anche a te: è il tuo panorama”… ognuno di noi col proprio sentire, col proprio modo di veder le cose, con i propri ricordi….. ha i suo panorama.
    Bello, ancora un grazie Miss, non ci stancheremo mai di assaporare la sua capacità di percezione e di saperla trasmettere con leggerezza come questo venticello che soffia in questi giorni, ci riempe i polmoni di aria fresca come Lei ci riempe il sentire di bellezza.

  2. Veramente bello. Le parole di commento alle foto potrebbero essere i pensieri degli uccellini. Anche loro vedono i panorami.
    Buona domenica a tutti.

  3. ecco …..in una giornata estiva che pare rubata alla nuova stagione che incombe… dall alto di un terrazzo antico che ha vissuto gloriosi anni di storia….oggi il panorama muta continuamente …. Lì davanti, immobile solo la lanterna …. Poi solca il cielo in basso un aereo ed un gabbiamo si posiziona sulla stessa prospettiva di rotta ed inclinazione…. proseguono allineati per un po’ poi ognuno segue itinerari diversi …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.