Il volo delle gazze

In volo.
In libertà.
La gazza superba, diverse volte l’ho immortalata nei suoi istanti di quiete, posata di vedetta sul ramo di un albero o su certe tegole rosse.
E ogni volta mi sono sempre detta che tra i miei desideri c’è anche quello di fotografarla mentre spicca il volo aprendo le sue ali magnifiche.
E poi.
Di mattina, due gazze inquiete, alla conquista di un tetto.
E non è la fotografia perfetta, lo so, è semplicemente una mia piccola gioiosa vittoria.
È la bellezza dello stupore, davanti al volo delle splendide gazze.

Annunci

15 pensieri su “Il volo delle gazze

  1. Fotografare gli uccelli è un’impresa anche da fermi figuriamoci se sono in volo. Ci accontentiamo del loro fugace saluto ancorché imperfetto dal punto di vista fotografico. Buongiorno cara!

  2. Ti invito a casa mia:in primavera ne fotografi quante ne vuoi!
    Quando avevo le figlie piccole,ogni notte di Pasqua”gli angeli”seminavano il prato del giardino di ovetti di cioccolato e la mattina di Pasqua,prima di messa in giardino tutti i bimbi del vicinato venivano a cercarli.Dopo i primi anni di fruttuose raccolte, inspiegabilmente le ovette seminate la sera al mattino diminuivano(dalle migliori fino a quelle del supermercato) fino a sparire totalmente…ma intanto le ragazze erano cresciute .Il mistero fu risolto qualche anno fa quando dovremmo abbattere un albero nel campo di fronte casa:con la chioma venne giù un nido di gazze splendidamente decorato con la stagnola dei nostri ovetti pasquali!(le gazze hanno un debole per i Lindor…)

  3. Per molti anni in campagna abbiamo chiamato impropriamente col nome di gazze, le ghiandaie che al mattino svolazzavano sopra gli alberi da frutto per beccarne i primi pomi…. In effetti sono entrambe della famiglia dei corvidi ma hanno habitat diversi e differenti colori del piumaggio… Poi hanno entrambe quel modo particolarmente sguaiato di cianciare… All’ alba aprendo la persiana erano li’ sugli alberi pronte a scappare via non senza manifestare il loro urlato dissenso….

  4. Le gazze!! Qua ce n’è un sacco, lo sai? Nidificano sugli alberi del giardino e le loro ali blu sono magnifiche. Una volta ho visto uno stormo intero stazionare sopra un tetto, ma non sono riuscita a fotografare…
    Ciao 🙂

    • Mi sono troppo simpatiche le gazze, ora poi vorrei tanto che una di loro lasciasse cadere la piuma blu sul mio terrazzo così la aggiungo a mia collezione di piume raccolte nel bosco ❤ Ciao Ale, se conosci delle gazze riferisci eh!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.