Il tempo dei pettirossi

Deve essere il tempo dei pettirossi, in questo periodo li incontro ovunque, succede anche a voi?
Tanto per iniziare ce n’è uno che ciondola nel giardino qui di fronte a casa e tutte le sere, quando arriva il tramonto, si mette a canticchiare e a fischiettare allegramente.
La scorsa settimana poi ho incontrato un suo cugino che se ne sta ai Parchi di Nervi, passava beato da un albero all’altro.
Un tipo schivo, non si è lasciato avvicinare.

E nel tempo dei pettirossi mi è capitato di incontrare un piccoletto anche a Staglieno, se ne stava su un ramo, tra certe foglie.
Nel silenzio, così serio e regale, si godeva i raggi del sole.

E poi, all’improvviso, con un rapido voletto ed è andato a posarsi proprio sul capo di una gran dama abbigliata con un magnifico velo.
La signora in questione non ha fatto una piega, anzi è il caso di dire che è rimasta impassibile come una statua, ecco.

E il pettirosso là è rimasto, solo per qualche istante, con questa lievità e con la sua incomparabile bellezza.
Ciao piccolo amico, spero di incontrare presto altri tipetti come te!

Annunci

22 pensieri su “Il tempo dei pettirossi

  1. Dearest miss Fletcher, dall’Olanda ci viene un forte desiderio in questi giorni primaverili di camminare con te nel Cimitero di Staliniero alla ricerca dello tuo pettirosso mentre ti ascoltano spiegare tutti i dettagli sulle vite delle persone che riposano lì ……………
    Un abbraccio affettuoso, Els ed Irene

  2. Mi ricordo di una piccola,triste poesia di Firpo che mi colpisce sempre per la sua delicatezza:

    Un oxeletto /dito pecetto/mentre o l’anava /a cercâ un rametto/per poei dormî/corpio a-o xoeu/ da ‘na scioppettâ/o cazze a ciongio senza piâ.

    Din’te l’erbette/spesse e scioê/s’arza ‘na nouvia/de farfallette/tutte sciâtê

    Un uccellino/detto pettirosso,/mentre andava /a cercare un rametto/per dormire /colpito al volo/da una fucilata/cade a piombo/senza pigolare.

    Dall’erbetta /spessa e fiorita/si alza una nuvola/di farfalline/tutte spaventate

    I genovesi,Firpo per primo, vorranno perdonare il mio zeneize scritto,tra l’altro il cellulare non mi permette di usare alcuni caratter i necessari,come la c con cediglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.