I colori di Cagliari

Vi porto ancora con me per le strade di Cagliari, in questa città sono stata di recente in occasione dell’incontro finale del progetto ItinERA che riguarda la promozione di itinerari, percorsi ed esperienze ecosostenibili in 5 diverse regioni: Sardegna, Liguria Toscana, Corsica e Var.
Ringrazio ancora la Camera di Commercio di Cagliari per l’ospitalità e la gradita opportunità, ringrazio anche la Camera di Commercio di Genova per avermi coinvolto in queste belle giornate.
In quei giorni ho così avuto anche modo di scoprire Cagliari un po’ a modo mio, semplicemente camminando per le sue strade.

I colori di Cagliari sono così, vivaci e vibranti.

Cagliari (1a)

Con le sue belle strade che portano al mare, un saliscendi che è come una promessa e una conquista.

Cagliari (2)

Ringhiere, cornici di marmo, piante grasse e tinte calde.

Cagliari (3)

E diverse sfumature di rosa in queste salite a volte vertiginose.

Cagliari (4)

E petali e foglie, Cagliari mi è sembrata una città in fiore.

Cagliari (5)

Cielo turchese, facciate dai colori accoglienti, profumo d’estate ormai è vicina.

Cagliari (6)

Archivolti, contrasti, meraviglie da scoprire ad ogni angolo.

Cagliari (7)

E c’è poi un belvedere dal quale si domina ogni cosa e lo sguardo si perde a cercare il confine del mare, la costa e i contorni delle saline.

Cagliari (8)

Su questo cielo velato appena da nuvole chiare si staglia l’esile e aggraziata figura di San Francesco d’Assisi.

Cagliari (9)

Ha diversi luoghi scenografici la bella Cagliari.
E qui si indugia nell’osservare il panorama, ci si mette comodi a sorseggiare una bibita, si cena con le specialità del posto e si attende con calma la dolcezza della sera.

Cagliari (10)

A breve distanza da qui c’è una stradina che non potevo tralasciare: ho visto il toponimo sulla cartina e quindi sono andata cercarla.
Ecco qua Vico I dei Genovesi: un ritaglio di cielo, una lieve salita, una bellezza che so riconoscere.

Cagliari (11)

E ancora, lo sguardo ritrova altri colori, densi di luce e di toni della terra, sono le tegole scaldate dal sole della Sardegna.

Cagliari (12)

E ancora, lo sguardo ritrova il profilo della città e il suo mare: nel corso della mia visita mi è capitato di conoscere un cagliaritano che mi ha detto di aver vissuto lontano dalla sua città per un certo periodo e ha anche aggiunto di aver sentito la mancanza dell’orizzonte.
E io sì, ho capito perfettamente cosa intendesse.

Cagliari (13)

Cagliari ha antiche mura, torri e fortificazioni.

Cagliari (14)

Ha una fiera bellezza arroccata lassù e da lassù domina il suo mare.

Cagliari (15)

E ha strade ampie, bei negozi, una strada con i portici, prospettive antiche e affascinanti.

Cagliari (16)

E mentre ero lassù, nella parte della città vecchia, mi è capitato di chiedere informazioni e un signore mi ha detto:
– Scenda e giri a sinistra, troverà una scala, è un po’ impegnativa.
Sono rimasta un po’ perplessa, così ho domandato cosa intendesse e lui ha risposto:
– Saranno 40 o 50 gradini!
– Ma io vengo da Genova! – Ho replicato.
– Allora è a posto, è abituata! – Ha concluso lui.
Così ci siamo cordialmente salutati e io ho imboccato la famosa scaletta, una delle tante perché Cagliari ha tanti gradini.

Cagliari (17)

Cagliari ha le sue case eleganti con le facciate colorate.

Cagliari (18)

E finestre sontuose che si aprono verso il mare.

Cagliari (19)

Magnifica e scenografica è poi per me la scultura che si staglia sul Palazzo Civico di Cagliari.

Cagliari (20)

In una bella città appoggiata su una costa incantevole, davanti al suo magnifico mare, sotto il cielo spazzato da vento fresco che spesso spira per le vie di Cagliari.

Cagliari (21)

Nel corso di queste giornate a Cagliari non sono mancate le specialità gastronomiche, tra le finalità di ItinERA c’è anche quella di offrire ai visitatori delle vere esperienze che avvicinino alle eccellenze locali.
E così, ad esempio, abbiamo pranzato da Pbread, un locale nel centro di Cagliari che offre una vasta scelta di lievitati di alta qualità e lavorati artigianalmente.
Si gustano pizze, focacce con salumi e formaggi sardi, i deliziosi culurgiones di pasta fresca e ripieni, tutto questo accompagnato da ottima birra artigianale.
Oltre a ciò, in questo locale c’è la possibilità di partecipare ai diversi laboratori di panificazione, credo che sia un buon modo per avvicinarsi alle tipicità del posto.

Cagliari (22)

Tanti sono i colori di Cagliari, il più intenso e acceso è il colore lucente del mare.
Il mare per noi che viviamo davanti a questo blu è sempre commozione, emozione e bellezza.

Cagliari (23)

E qui si sposa con l’azzurro del suo cielo in questo tempo di primavera.

Cagliari (24)

Simbolo ed essenza di una città che nella mia impressione ha un forte senso di identità e di appartenenza, ho trovato tra le persone che ho incontrato autentico amore per le proprie tradizioni e per la propria terra.

Cagliari (25)

Là nella bella Cagliari dai colori caldi e autentici, così l’ho veduta, all’ora del tramonto quando il sole declina e bacia i suoi tetti.

Cagliari (26)

Annunci

18 pensieri su “I colori di Cagliari

  1. Non ci sono mai stata ma l’hai descritta a pennello, ci ho ritrovato le descrizioni di alcuni romanzi ambientati lì. E sì, per una genovese cosa vuoi che siano una cinquantina di scalini! Un abbraccio cara!

  2. Miss, è bella Cagliari… nel giugno dell’82, avevo trascorso una ventina di giorni sulla costa sudorientale della Sardegna (Villasimìus, Costa Rei, Capo Ferrato, Arbatax) e una visita alle alture di Cagliari l’avevo fatta: i colli in riva al mare offrono sempre vedute mozzafiato… ma io ero interessato a un’antica chiesuola, sorta durante la dominazione catalana, che ora si chiama, Madonna di Bonaria, denominazione italianizzata di, Virgen del Buen Ayre, patrona dei naviganti, dalla quale aveva preso il nome la mia Buenos Aires d’Argentina… è incredibile quanto, a volte, sembri essere piccolo il mondo…

    • Sì, mi hanno raccontato quella storia della Madonna di Bonaria, veramente mentre la guida parlava ho pensato proprio a te, caro Sergio.
      Poi io mi sono anche concessa una passeggiata al Cimitero Monumentale di Bonaria che ospita diverse magnifiche statue, non potevo tralasciarlo, ho trovato anche statue di scultori genovesi.
      Grazie Sergio, buona giornata a te!

  3. Sono felicissima di sapere che abbia avuto un bellissima soggiorno a Cagliari. Sarebbe un altra meta per noi, nonne viaggiente dall’Ollanda. Grazie per averci mostrato questi immagini, accompagnati dal tuo commento precioso, dearest miss Fletcher.
    Ci sono dei posti da vedere tra gli occhi degli altri, Ma Genova si deve godare se stesso insieme a te!!!
    Un’ abbraccio forte per te e la mamma,
    Els

    Scritto spontaneamente senza vocabolario! (scusami in anticipo per gli errori!)

    • Grazie carissima Els, sei sempre fantastica e il tuo italiano migliora di giorno in giorno.
      Credo che anche a voi piacerebbe la bella Cagliari, è proprio una splendida città.
      Un caro abbraccio da me e da mamma, a presto Els!

  4. Eeeh cara mia: sei mica Miss Fletcher così, per caso!? Ovunque tu sia riuscirai a cogliere dettagli intimi, particolari curiosi e sconosciuti ai più ma davvero preziosi. Anche nella bella Cagliari che ci mostri in questo reportage.
    Un abbraccio e buon inizio di settimana
    Susanna

  5. bello questo reportage, io non sono mai stato a Cagliari, vedo che in qualche modo assomiglia un pochino alla nostra Genova, sarà perché le città di mare sembrano tutte assomigliarsi fra loro.
    Buona giornata. 😉

    • Sì, salite, scale e mare la rendono in qualche modo simile ma i colori sono diversi e le danno un tratto distintivo tutto suo. Quando poi sei davanti al mare è proprio uno spettacolo come per noi qui. Buona giornata Max, grazie!

  6. E’ vero che i posti di mare spesso si somigliano ma la foto con la panchina porta comunque a pensare a Genova e soprattutto al tuo modo di contemplare il paesaggio marino: c’è la tua firma e la tua anima nella descrizione di questa bella città! Grazie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.