Fiori e pavoni nel giardino di Palazzo del Principe

L’altra mattina con questo bel sole me ne sono andata a fare una tranquilla passeggiata nel giardino di Palazzo del Principe, lo splendido spazio che si apre di fronte all’antica dimora di Andrea Doria è sempre magnificamente curato.

Ed è un luogo incantevole accessibile a tutti, se non lo avete mai visitato vi consiglio di farlo, in questa stagione si stagliano contro l’azzurro del cielo i vivaci fiori estivi.

E si aprono generosi i girasoli, bellezza autentica della bella estate.

Mentre camminavo tra queste meraviglie ad un certo punto ho sentito un certo remescio, per così dire.
Toh, guarda chi c’è!
Qui abitano anche certi pavoni ma sono in genere molto riservati e se ne stanno in un zona non aperta al pubblico, tuttavia non è poi così difficile vederli.

Il tipetto sussiegoso non era solo e infatti ecco qua il suo compagno di avventure: un superbo pavone dalle piume chiare.
Entrambi i pennuti poi hanno pensato bene di salire su un albero, direi che questa è stata una fortunatissima circostanza!

Ho ottimisticamente sperato che mi sganciassero una piuma per la mia collezione ma no, non c’è stato verso neanche stavolta!

Però trovarsi un elegante pavone a questa distanza è proprio un piacevole diversivo!

Quindi ero già piuttosto soddisfatta così, la mia passeggiata nel giardino di Palazzo del Principe mi aveva già regalato un fantastico fuori programma.
I pavoni sono scesi con grazia inusitata dall’albero e ad un tratto ecco di nuovo un altro remescio.
Stupore e meraviglia: la bella famigliola comprende anche una serie di mini pavoni direi nuovi di pacca, non avevo mai visto dei piccolini come questi, sono fantastici!

E così me ne sono rimasta a debita distanza a osservare la situazione: i piccoletti girano attorno alla mamma e lei li segue con attenzione.

Loro sono un po’ tentennanti e insicuri ma se ne vanno comunque alla scoperta del mondo sotto l’amorevole sguardo materno.

Nel frattempo gli altri due sono andati a mettersi all’ombra.

E d’altra parte doversi trascinare dietro questo ambaradan di piume non deve essere proprio piacevole con questo caldo, lo capisco!

Meglio mettersi sotto ai rami con la coda gioiosamente spaparanzata, così!

Mentre tutto attorno sbocciano i colori di giugno di questa calda estate.

Tra profumi e le delizie dell’incantevole giardino di Palazzo del Principe.

Annunci

12 pensieri su “Fiori e pavoni nel giardino di Palazzo del Principe

  1. Ma che tenerelli! Mai visti dei pavoncelli così piccini 😍 e comunque oggi ho imparato un altro termine genovese (comprensibile stavolta, visto il verbo da cui proviene): remescio! Ti auguro buon sabato anche se qui diluvia e sono in cucina con le luci accese !

    • Remescio mi piace un sacco mia cara, era la parola adatta.
      Hai visto che spettacolo i pavoncini ❤ ? Io non li avevo proprio mai visti, sono fantastici.
      Un diluvio di giugno magari rinfresca un po', qui oggi c'è il sole e ho sentito che la prossima settimana arriverà il grande caldo.
      Un bacione Viv, grazie.

  2. Pingback: Fiori e pavoni nel giardino di Palazzo del Principe — Dear Miss Fletcher – Antonella Lallo

    • Gentile signora, la ringrazio per l’apprezzamento, mi scusi ma come scritto precisamente in uno spazio qui a lato sul mio blog desidero che i miei post rimangano solo qui, ho trovato sulla sua pagina anche il mio post dal titolo sull’albicocco e vedo che di quello ha riportato l’intero testo e tutte le foto e la pregherei gentilmente di rimuovere entrambi i post. La ringrazio per la comprensione e le auguro buona giornata.

  3. Ricordo molti anni fa che con carissimi amici portammo le nostre figliole a Palazzo del Principe e oltre ai lussureggianti giardini, visitammo anche un’ala del palazzi che all’occorrenza ospitava il dipinto del Caravaggio “Fuga in Egitto”… …. anch’egli era stato ospite li’….scoprimmo occasionalmente quel giorno che una parte del palazzo era ancora abitata dalla famiglia erede Doria Pamphilj Landi…. di cui il custode saluto’ un elegante signore in arrivo con il suo trolley da viaggio.

  4. Cara amica, solo tu riesci a fare incontri ‘si regali..in un ambiente decisamente consono alla grazia e alla bellezza di questi pavoni, con i loro pulcinotti!
    Un abbraccio Susanna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.