Ritorno in Val Trebbia

E sono ritornata tra i monti della mia Val Trebbia e tutto è davvero come sempre è stato.
I tetti rossi delle case, lo stradone, l’insegna dell’Ufficio Postale, le cascine che raccontano persino fatiche di tempi passati.
Fontanigorda: un luogo che è casa per me, vengo qui da tutta la vita.
Ritornare a volte è come non essere mai andati via, con la sensazione intensa di ritrovare ancora i luoghi amati.
Le stesse scalette, il muretto dove ti siedi a chiacchierare dopo aver fatto la spesa, le panchine all’ombra degli alberi, le salite.
E le curve, gli orti, i giardini e i fiori e gli abitanti del bosco: semplicemente la vita.
L’incredibile silenzio.
Il silenzio infranto nella mia prima notte qui da un uccellino che all’alba cantava beato il suo saluto al sole, sarà uno di quei soldi di cacio che girano per qui ma faceva un fracasso che non vi dico!
Ho aperto gli occhi, ho guardato l’ora ed era effettivamente troppo presto per me, quindi mi sono girata dall’altra parte e ho continuato a dormire.
Il canto del ruscello, il profilo dei monti, le farfalle e i colori variopinti di questa stagione.
Semplicemente un piccolo mondo che ritrovo sempre con gioia.
E questo è il mio ritorno in Val Trebbia nel tempo d’estate.

 

Annunci

23 pensieri su “Ritorno in Val Trebbia

  1. Miss cara che gioia ritornare nei luoghi del cuore… Tutto immutato da sempre … Paesi dove solo “vecchi muri propongono nuovi eroi”….cantava Guccini alludendo ai manifesti appesi degli eventi del periodo…. nella mia Vara invece quest anno c’e’ una grande novita’… lo storico albergo disposto in tre blocchi lineari di edificio, e’ stato sezionato e sventrato proprio nel mezzo … un lembo di ricordi strappato…

  2. Felice estate in Val Trebbia, dearest miss Fletcher.
    Spero che tu volga di tanto in tanto partecipare il bel paesaggio con noi sul blog!
    From Holland with love!!

  3. Buona Estate carissima.
    Ho dei ricordi flebili di Fontanigorda negli anni ’50.
    Domattina devo sgomberare il campo entro le ore 8 perchè all’ultimo minuto sono entrato nel contesto allargato Ponte Morandi con rientro tardo pomeriggio.
    Per me solo grandi disagi dovuti al taffico.
    Elvezio

  4. col caldo atroce di questi giorni ci vuole un po’ di campagna, anzi sarebbe meglio la montagna, io domani vado per un giorno a 3000 metri, li almeno c’è un po’ di fresco 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.