La dolcezza di Gesù Bambino

Accadde nello scorso inverno, era il 30 dicembre e decisi di andare a visitare il presepe napoletano allestito dalle Suore di Nostra Signora del Rifugio in Monte Calvario nella loro casa madre a Marassi.
Queste religiose appartengono all’ordine fondato da Santa Virginia Centurione Bracelli che nel tempo della sua vita si prodigò senza posa per i più bisognosi, nella chiesa annessa al convento sono molte le testimonianze della fede e della bontà generosa di lei.
Ho tenuto da parte una fotografia scattata in questo luogo di preghiera per mostrarvela nel tempo del Natale.
È un’immagine di grande dolcezza alla quale non saprei aggiungere molte parole: in una culla dorata e così rischiarata ecco alla luce del mondo il piccolo Gesù.

10 pensieri su “La dolcezza di Gesù Bambino

  1. culla davvero spettacolare, Miss… con tutta quella luce risulterà difficile al bambinello prendere sonno, ma d’altra parte, Gesù meno dorme, meglio è…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.