A colori nei caruggi

È una finestra nei caruggi, si affaccia su Piazza Senarega.
È una finestra nella città vecchia, chiaramente appartiene a qualcuno che ama la bellezza dei fiori e delle piante.
E così ogni volta che mi trovo da quelle parti con gli occhi vado a cercarla.
Tra l’altro nel mio consueto gironzolare per vicoli in genere capito spesso da quelle parti.
Ad esempio ci passo ogni volta che devo raggiungere i Macelli di Soziglia oppure se vado a comprare una vaschetta di panna da Buonafede, poi finisce che passo di lì anche più di una volta al giorno.
Passo spesso da Piazza Senarega quando voglio andarmene alle Vigne oppure quando decido di fare un giro sulle bancarelle dei libri in Piazza Banchi, ormai lo sapete che quello è uno dei miei passatempi preferiti.
Tra i luoghi da ammirare sempre nei caruggi da qualche tempo ho così aggiunto anche questa finestra, i posti che regalano gioia ai nostri sguardi sono sempre preziosi, secondo me.
E là, in un radioso giorno di giugno, ho veduto un trionfo di gerani in fiore.
E tre colori, proprio i nostri colori: bianco, rosso e verde.
Nei caruggi, sotto il sole di Genova.

14 pensieri su “A colori nei caruggi

  1. Lo sai carissima miss Fletcher, che cosa faccio io in questi tempi di quarantena? Clicco su amt.genova@.it e cerco l’ itinerario per andare da Piazza Acquaverde (vicino al nostro albergo preferito: hotel Chopin) in qualsiasi posto da te descritto.
    Poi nella mia immaginazione faccio il percorso indicato. Vado a piedi perché avendo 85 anni mi è stato sconsigliato l’accesso ai mezzi pubblici.
    Per arrivarei in Piazza Senegara, seguo Via Balbi fino a Piazza della Nunziata, poi prendo Via delle Fontane, Via Gramsci, Sottoripa ….. etc. E lungo la strada ammiro e sento il Mar Mediterraneo. Spero che il vento sia meno forte di qui in Olanda.
    Finalmente arrivata in piazza Senegara cerco e trovo la tua finestra allegra! Che gioia!!

    Penso a tutti voi in Italia così colpiti dal virus. Anche qui ci abbiamo continuamente a che fare.
    Sono l’incertezza e le preoccupazioni intense che regnano adesso.
    Els

    • Cara, carissima Els, il tuo viaggio nei caruggi in cerca di questa piazzetta mi ha regalato un sorriso grande, te ne ringrazio di cuore.
      Un abbraccio grande amica via, avremo ancora tempi allegri, ci vuole un po’ di pazienza! Un bacione a te da me e da mamma.

  2. Buongiorno miss, la finestra in stile francese io metterei anche due tendini magari anche ricamati e poi godersi il bel sole e la bella Liguria. Complimenti sempre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.