Il tempo dei pampini e dell’uva

Era il tempo felice dei pampini e dell’uva, negli ultimi giorni d’estate così vicini al tiepido autunno.
Era il tempo felice della vita agreste e della semplicità, gli sguardi erano colmi di gioia, i sorrisi fieri illuminavano i visi, chi aveva già molto vissuto restava accanto a chi si affacciava da poco la vita.
E le mani, le mani erano alzate a mostrare i grappoli carichi di acini succosi.
Alla vita, alla bellezza dell’estate, al tempo felice trascorso insieme!

E poi tra i pampini con grazia di fanciulla ecco una ragazzina intenta a cogliere il dono raro della terra, il più dolce e prezioso di questa stagione che muta.
Era il tempo felice delle camiciole fresche, delle gonne a quadretti e degli abiti dai fiori grandi, dei boccoli fermati con piccole forcine, dei sorrisi timidi e ingenui.

Alla vita, alla gioia!
E si riempiono le ceste e i cestini, profuma la dolcezza dell’uva che sarà vino delizioso per brindare ancora e ancora gioire del tempo che verrà.

In un frammento di vita colto dallo scatto di un fotografo, fermato così sulla carta e giunto ai nostri occhi con la suggestioni dei profumi e dei colori di questa stagione, il tempo felice dei pampini e dell’uva.

14 pensieri su “Il tempo dei pampini e dell’uva

  1. CHISSà SE C’ERANO MENO ZANZARE DI OGGI,LA VENDEMMIA ALLORA ERA UNA FESTA
    IL VINO LE DANZE,SI CONFONDEVA TUTTO.CHE BEI VOLTI.SEMPRE PIù MISTERIOSA MISS.

  2. Oh Miss, che bella foto! Sai, la cosa che più mi ha colpito è il sorriso spontaneo di tutti! Tutti hanno partecipato alla vendemmia, chissà che bella giornata è stata per loro.. C’è tanta armonia familiare in questa bella foto. Grazie bacio

  3. Che belle che dovevano essere queste giornate di vendemmia! Faticose ma gioiose… non mi è mai capitato ma é un’esperienza che avrei fatto volentieri (magari qualche anno fa). La foto è strepitosa 😘

  4. Oh come le ricordo bene io le vendemmie dai miei “barbi e lalle” …. Una giornata di lavoro in allegria che accomunava dai piccoli agli anziani …. nessuno ne era escluso … Ognuno aveva un suo spazio … era un appuntamento di festa dell’ anno tanto atteso … forse persino piu’ del Natale …

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.