Vertigine di Via XX Settembre

Torniamo ancora nella nostra Via XX Settembre, da sempre per noi strada dello shopping con i suoi ampi portici sotto i quali è sempre piacevole camminare.
E là, nell’arteria cittadina che testimonia la più elegante e riuscita rivoluzione urbanistica genovese, gli edifici meritano una certa attenzione: sono opera di raffinati architetti e progettisti, riflettono il gusto di un’epoca che ricercava, a mio parere, una certa armonia.
E saliamo per Via XX Settembre, dirigiamoci verso De Ferrari e sul lato destro fermiamoci al civico numero 33.

Sono entrata in questo palazzo un po’ di tempo fa, soltanto per mia pura curiosità e la Superba, come sempre, anche questa volta non mi ha delusa.
Piano dopo piano, lassù, si svela uno straordinario gioco di sapienti geometrie.

Gradino dopo gradino, sali.
E poi ti guardi indietro e sotto di te così già vedi il mosaico del pavimento.

Si snoda ancora in questo modo quell’armonia di curve sinuose.

E scale, corrimano, una sequenza di proporzioni che paiono ripetersi con perfetta ritmicità.

E così, seguendo questo stupefacente candore che la luce sembra saper valorizzare sono arrivata fino in cima.

E da lassù ecco una vertigine assoluta, come in un vortice del quale si intravede il fondo, da lassù si inquadra perfettamente il disegno che trovate al piano terra.

Le cose cambiano, sempre, a seconda del punto di vista.

E là, bellissima, sorprendente e inaspettata ho veduto questa vertigine di Via XX Settembre.

17 pensieri su “Vertigine di Via XX Settembre

  1. stupenda spirale, Miss, a tratti, può anche sembrare quella madreperlacea di un’ostrica, d’altra parte il mare non è lontano…

  2. La tromba di quelle scale è un’autentica meraviglia? Raffinata, essenziale, elegantissima. Una scoperta davvero interessante, bravissima come sempre a scoprire l’inusuale nell’ordinario. 😘

  3. pazzesche queste immagini, non sono mai entrato in vita mia in questo palazzo, ma c’è qualcosa di particolare oltre alla bellezza della scenografica scala, o si entra semplicemente per fotografare le architetture?

  4. Irene
    Els ed io, connosciamo bene questa via. La prossima volta visiteremo il palazzo nr 33. Grazie, cara Miss Fletcher. Un baccio vertiginoso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.