La tenacia delle violette

Le mie passeggiate per le strade del mio quartiere mi regalano diverse bellezze: le chiare e lucenti mimose, il mare che luccica in lontananza, le timide avvisaglie della primavera.
La natura mantiene sempre le sue promesse, puntuale e generosa torna a donarci le grazie di ogni diversa stagione: un girasole superbo, una foglia accartocciata su un sentiero, un fragile fiocco di neve.
E in questo scorcio d’inverno che presto cederà il passo alla graziosa primavera, ecco sbocciare certe violette.
Improvvise fioriscono tra i mattoni di una creuza, si vestono di sole e le loro foglie vibrano di nuova vita.

E ancora, in quello stesso giorno, le ho vedute altrove.
Sotto un archivolto, tra le fredde pietre.
Così leggiadre e allo stesso tempo caparbie, foriere di un tempo nuovo e luminoso.
Sono appena semplici fiori e con la loro beltà sanno persino essere di esempio, sono le tenere e tenaci violette.

18 pensieri su “La tenacia delle violette

  1. Che belle le violette!! Sono tra i miei fiori preferiti ed è vero che spuntano tra le fessure più improbabili.. così piccole, così graziose, così ardite!
    Ciao Miss!

  2. Così profumate,così innocenti anche Elvino nella Sonnambula (G.D)ne regala un mazzetto ad Amina ( a non potea mirarti si presto…)Le tue fotografie Miss danno pace e serenità Buon sabato
    mauro

  3. Si anche io le ho gia’ “avvistate” nelle loro diverse gradazioni dal bianco al violetto pervinca al viola intenso della violetta mammola… oltre alla diversa pigmentazione della capigliatura , alcune hanno gamba lunga e sottile altre hanno statura limitata ma non sono meno belle e grintose…. talune vezzosissime come le mammole ti inebriano del loro profumo e ti spingono ad avvicinarle…, altre si accontentano di essere guardate… ma … proprio come dici è la loro tenacia la cosa più significativa e per la quale le ringrazio ad ogni nuova primavera….

  4. Ci sono anche nel mio giardino, le tenere violette. Tutti gli anni rinascono e rifioriscono e me ne rallegro. Grazie, cara Miss Fletcher, per le tue violette. Un bacio profumato di primavera a te.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.