Una giornata di festa

Era una giornata di festa, uno di quei giorni piacevolmente lenti, si approssimava forse già la tenera primavera con i suoi germogli e tutto attorno l’aria profumava di rinascita e di nuovi inizi.
Era un sentore leggero di agrumi freschi, una fragranza di riviera, una dolcezza di mimose ondeggianti sulle vie e d ulivi protesi nell’azzurro, era un volo di rondini e un gioioso cinguettare.
Era un tempo quieto di chiacchiere, parole e ricordi, di aria frizzantina e di primi tepori, di giovinezze da ricordare e di salita da affrontare insieme.
E magari era anche il tempo di un giro in automobile: la capote aperta, il vento che scompiglia i capelli, la felicità di un istante.
E le risate e l’amore e l’amicizia come sempre dovrebbero essere!
E le curve, una sequenza di vertiginosa bellezza, le colline da una parte e il mare e l’orizzonte dall’altra.
E il muretto, il tempo di fermarsi e prendere il respiro.
E tutto il tempo del mondo, in realtà, una piccola gioia preziosa che non si sa raccontare.

7 pensieri su “Una giornata di festa

  1. che bella foto d’epoca, uno di loro sta fumando, e mi colpisce anche la modestia delle due dame nello stile di stare sedute .Assai raccolte e disinvolte forse madre e figlia con padre e fidanzato?
    Il tempo è quello che è ossia non torna nei suoi passi. Grazie Dear

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.