Per caruggi

Vi porto per caruggi, in un pomeriggio d’inverno.
In quei posti che amo, oltre la prospettiva di case alte a breve distanza da Porta Soprana.
Lo dico sempre, io vado ovunque e senza alcuna meta, in realtà.
Cammino, a Genova.

1-via-di-porta-soprana

E si può non indugiare davanti alla vetrina di Casaleggio?
Canestrelli, nocciole, miele, sciroppo di rose, vasi e vasetti.

1a-casaleggio

E poi scendo in Piazza delle Erbe, con le sue antiche case dai colori caldi di zafferano e biscotto.

2-piazza-delle-erbe

E mi fermo davanti a quella che fu una libreria antiquaria, questo posto è rinato a nuova vita e adesso ospita un caffè letterario, io non ci sono mai stata e mi ripropongo di scoprirlo presto.

3-piazza-delle-erbe

Su e giù per questi caruggi, tuttavia la meta non è importante, ve l’ho detto, io vado ovunque.
Basta esserci, basta guardare il cielo sopra la città.

4-vico-del-fico

E la prospettiva di Vico del Fico che si perde lassù in un bagliore di giallo.

5-vico-del-fico

Gli edifici che si scorgono in lontananza sono quelli di Piazza delle Lavandaie, facile immaginare di vedere donne curve sotto ceste pesanti cariche di panni, difficile immedesimarsi nelle vite degli altri e figurarsi fatiche che fortunatamente non abbiamo conosciuto.

6-piazza-delle-lavandaie

Da queste parti nel tardo pomeriggio la luce dolcemente declina mentre il cielo si tinge di oro oltre i tetti e oltre il campanile di San Donato.

6atetti

E poi sali su per Vico delle Fate, un posto con un nome simile può soltanto riservare incanti.

7-vico-delle-fate

E muri antichi e mattoni consunti.

8-vico-delle-fate

E poi, magari, vagando senza meta per i caruggi, può capitare di sbucare in Via Ravecca, a volte si finisce per trovare persino una perfetta geometria di colori in luoghi come questi.

9-via-ravecca

Quando meno te lo aspetti, in ogni luogo.

10-vico-delle-fate

Quando il sole illumina i tetti, a Genova, in un pomeriggio d’inverno.

11-tetti

Vico delle Erbe, i profumi dell’Antica Drogheria Casaleggio

Oggi si va ancora per botteghe, cari lettori.
Oh, non temete! Ancora non ho terminato di mostrarvi certi negozi che sono nel cuore del centro storico di Zena  e ai quali i genovesi sono molto affezionati, fra questi si annovera certamente l’Antica Drogheria Casaleggio che si trova il Vico delle Erbe all’angolo con Vico dei Notari, sotto una suggestiva edicola.

Casaleggio

Tre vetrine, vi assicuro che fotografarle è un’impresa!
C’è sempre qualcuno fermo lì davanti in contemplazione dell’abbondanza offerta da questo piccolo negozietto dove si trova veramente ogni ben di Dio.
Ma cosa vende Casaleggio?
Dolcetti e liquori.
E sono baci di dama e canestrelli, biscottini di ogni genere, caramelle e cioccolatini.

Casaleggio  (5)

La gente si perde a guardare le meraviglie di questa piccola drogheria.
E’ il fascino imperituro delle antiche botteghe.

Casaleggio  (7)

Da Casaleggio trovate numerosi prodotti per la cura della persona.

Casaleggio  (11)

E cosa intendo quando dico che le vetrine sono un tripudio? Flaconi e saponette, tutto ciò che occorre è qui esposto in bella maniera e attira lo sguardo del passante.

Casaleggio  (13)

Prodotti e pennelli da barba.
Non saprei in quale altro luogo potreste trovare una bottega così.

Casaleggio  (12)

Qui a Zena c’è, in Vico delle Erbe.
E non trovate anche voi che nella sua semplicità sia molto particolare?

Casaleggio  (14)

Casaleggio è una bottega che ha una lunga tradizione, esiste da più di cent’anni.
E allora entriamo in questo scrigno prezioso, aprirete la porta e sarete accolti da una fragranza di pulito, dagli aromi e dai profumi dei saponi.
Dietro al bancone file e file di vasetti.
E sì, qui si vende anche il caffé.

Casaleggio  (17)

Ma ciò che attira la nostra attenzione è il sapone.
Eccolo, impilato pezzo su pezzo.

Casaleggio  (2)

Sapone d’Aleppo e di Marsiglia, odore di buono e di domestica pulizia.

Casaleggio  (3)

Le spazzole con i manici di legno.

Casaleggio  (8)

Le spugne naturali e di diverse misure.

Casaleggio  (6)

Le candele profumate di tutti i colori.

Casaleggio  (4)

Una bottega dal sapore antico, un luogo da scoprire, credo che negozi come questi andrebbero tutelati, tra le loro mura troviamo le nostri tradizioni,  odori che sanno di casa, qualcosa che già ci appartiene e che dovremmo tenerci caro.

Casaleggio  (15)

Casaleggio, un altro piccolo gioiello, dal profumo semplice e intenso di sapone, nascosto qui nei caruggi della Superba.

Casaleggio  (16)