Febbraio 1923 al Colle della Maddalena

Era un giorno di febbraio del 1923 al Colle della Maddalena.
Non saprei dirvi se la bianca visitatrice abbia colto di sorpresa questo gruppo di amici, certo è che nessuno di loro sembra avere l’abbigliamento adatto per una passeggiata sulla neve.
Ecco quindi la bella compagnia: le signore hanno quella certa allure tipica di quel tempo andato, stile e ricercatezza non mancano neanche ai gentiluomini.
Cappotti pesanti, cappelli, bastoni da passeggio e tutti in posa per la fotografia.

Un signore in giacca e cravatta se ne sta seduto per terra senza battere ciglio, in questo giretto sulla neve ha portato con sé il suo amico a quattro zampe, dietro di loro un’allegra ragazzina sorride spontanea al fotografo.

E che dire di colui che ostentando una certa disinvoltura se ne sta lì nella neve?
Vestito di tutto punto, come se dovesse presentarsi a una colazione di affari.

E invece no, anche lui sta passando una giornata al Colle della Maddalena e a breve distanza, accomodato su una roccia c’è anche un signore un po’ più avanti negli anni, ha il cappello calcato sulla testa e un bastone in una mano.

È un frammento di un giorno distante, è la cifra di eleganza ad avermi colpito in questa fotografia.
Accadde molto tempo fa, era un giorno di febbraio al Colle della Maddalena.