Via di Scurreria: la dolcezza di uno sguardo

Custode di uno scorcio di città, la troverete in Via di Scurreria, all’inizio di questa nostra celebre e frequentata strada genovese.

Tra le persiane chiuse, silenziosa veglia sulla folla distratta che attraversa i nostri vicoli, da Campetto sale una fila di gente e ognuno è immerso nei propri pensieri, alcuni però volgono gli occhi verso la figura di Lei.

Tra caruggi, botteghe e fastosi palazzi nobiliari.

Con la sua grazie eterea e la sua dolce armonia, la Madonna della Concezione rivolge a Dio le sue preghiere.

E la circondano piccoli putti radiosi, ai suoi piedi è un tripudio di gioia, sorrisi e vivace bellezza.

Imperet et impetret, regni e interceda, queste parole sono incise alla base della pregiata scultura che adorna un antico edificio genovese.

Nella città che volle Maria come sua Regina, nel luogo dove lo sguardo di Lei si posa benevolo anche su voi.
Nella città vecchia, tra le finestre di Via di Scurreria.